CONSIGLI DI VIAGGIO

Spettacoli d'autunno

LEGGI IN 3'

L'autunno è la stagione che accende di colore i paesaggi: colline, boschi e montagne assumono le calde sfumature dell'arancio, del giallo, del rosso come in un caldo abbraccio. Questo spettacolo della natura è un'esperienza che aiuta a riequilibrare l'animo e nutre gli occhi.

Armati di macchina fotografica e buone scarpe e vai alla scoperta dei principali luoghi in Italia e nel mondo che fanno da palcoscenico a questo magico appuntamento.

L'AUTUNNO IN AMERICA

In tutti gli Stati Uniti è nato un vero e proprio appuntamento stagionale tanto che esistono 'call center' e siti specializzati che danno informazioni dettagliate sui luoghi più suggestivi. Lo stato del Vermont è conosciuto in tutto il mondo per il famoso fenomeno del 'foliage' autunnale visibile anche lungo la famosa 'Route 30'. Questo Stato è il primo ad annunciare al resto dell'America l'arrivo dell'autunno con il rosso brillante del fogliame presente a Windsor intorno al monte Ascutney.

Nella regione del New England, a nord-est degli Stati Uniti, si assiste annualmente ad una bellissima manifestazione della natura: le foreste di aceri, liquidambar, liriodendri ed altri alberi si colorano con tonalità che vanno dal giallo al rosso, dall'arancione al violetto.  

Salendo sulla Great Hill, posta all'interno del famosissimo Central Park di New York, è possibile ammirare il contrasto tra i colori autunnali delle foglie e gli incredibili grattacieli. In Canada l'Ontario si accende di rosso grazie alla sterminata distesa di boschi d'acero popolati da scoiattoli intenti a raccogliere le ultime nocciole prima del lungo sonno invernale, mentre nella regione della Mauricie, tra Montréal e Québec, è possibile scorgere gli orsi bruni che passeggiano lentamente nei boschi.

L'AUTUNNO IN FRANCIA

È la Valle della Loira la migliore cornice del foliage autunnale francese. La zona già famosa per la sua presenza di imponenti e lussuosi castelli, più di trecento, si impreziosisce di un' incantevole cornice naturale. Al tramonto i boschi si tingono di rosso e d'oro arricchendo la zona di un alone di nostalgico romanticismo. Allo stesso tempo nei ristoranti si mangia selvaggina e funghi di bosco mentre i villaggi si colorano per le feste della vendemmia. Se pensate di organizzare un viaggio 'a due' in questi luoghi allora potete soggiornare in uno dei castelli presenti nella zona come lo 'Chateau de la Commenderie' che offre 25 stanze con un servizio a tre stelle.

L'AUTUNNO IN SVIZZERA

Gli abitanti del luogo amano vivere l'autunno passeggiando od organizzando escursioni tra boschi e prati a piedi ma anche in mountain bike. Esiste un sito specializzato che consiglia agli amanti delle due ruote incantevoli itinerari particolari come quello fra il Bodensee e il Lac Léman che conduce attraverso i paesaggi prealpini più famosi della Svizzera offrendo non solo panorami montani mozzafiato ma anche molte splendide vedute su innumerevoli laghi oppure il pittoresco tour panoramico e culturale che mostra maestosi castelli e grandi vigneti passando per il lago Walensee e l'imponente Churfirsten.

L'AUTUNNO IN ITALIA

L'Italia non è certo priva di spettacoli unici nel periodo autunnale. La Valle Aurina, nella parte settentrionale dell'Alto Adige, è la prima che ha puntato sul fenomeno del foliage autunnale con percorsi consigliati che mostrano oltre ai caldi colori del fogliame anche il rientro del bestiame dagli alpeggi ai masi prima dell'arrivo dell'inverno. In Trentino bisogna citare gli spettacolari boschi che si trovano nella Valle dei Mocheni (chiamata così per l'idioma parlato in queste zone, il 'mocheno') ai piedi del Logorai, un ambiente in buona parte ancora intatto, da conoscere seguendo itinerari tra prati e boschi immersi in malghe, rifugi e masi da raggiungere a piedi grazie a rilassanti passeggiate. Nel Parco Nazionale d'Abruzzo un percorso straordinario mostra tra Pescasseroli e Sora i colori di faggeti, noccioli, ornielli e aceri oppi, visibili anche lungo le statali 666 e 509 che attraversano la Forca d'Acero. Nel Carso  sono i castagni, i cornioli e i carpini a dare spettacolo mentre per ammirare lo spettacolo del foliage è consigliato il Bosco Bandito di Gracco a Forni Avoltri. A Barbarano Romano, affascinante borgo medioevale arroccato su di un'alta rupe di roccia vulcanica posto nel vallone di Marturanum, a fare da sfondo ai colori delle foglie di salici, ontani, noci e pioppi ci sono le necropoli etrusche.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta