CONSIGLI DI VIAGGIO

Pic nic a 5 stelle

LEGGI IN 3'

È francese l'origine della parola" pic nic" (da “piquer”: piluccare e “nique”: sciocchezzuola), un rito che viene ripreso in occasioni speciali come per esempio la Pasquetta.

La primavera è sicuramente la stagione più adatta per riscoprire il "pranzo al sacco" all’aria aperta.

C'è un picnic per ogni tipo di tasca: si passa dai cestini di lusso, già preparati da rosticcerie rinomate, agli spuntini nostrani, non meno gustosi e appetitosi.

Ecco alcune proposte per un pic-nic davvero a 5 stelle:

  • in  Valle d'Aosta  puoi sostare in zone splendide a Courmayeur, nel bosco del Miage o a La Thuile tra larici e abeti rossi;
  • Sei mai stata sulle rive dei Laghi di Mantova? Il parco scientifico è ricco di atmosfera e si raggiunge con un’imbarcazione in zona “le Grazie” per risalire il fiume Mincio tra fiori di loto. Sempre sulle rive puoi visitare anche i Boschi Fontana già riserva di caccia dei duchi Gonzaga;
  • a Roma puoi scegliere tra Villa Borghese per un pic-nic all’ombra di statue e splendide fontane  e Villa Doria Pamphilj in prossimità del Gianicolo;
  • Ampia scelta di zone suggestive in Toscana: puoi scegliere tra la zona del Chianti, i colli della Val d'Elsa o immergerti nei paesaggi tra Volterra e San Gimignano.

Se il pic nic lo prepari tu, potresti preparare i rotolini di prosciutto: facili, veloci ma di sicuro impatto. Se ami le frittate ma vuoi qualcosa di più “esotico”, ecco il rotolo di frittata che puoi servire anche freddo. E se come destinazione hai scelto la Toscana, perché non realizzare dei crostini alla salsiccia e stracchino, buonissimi anche freddi, che faranno impazzire tutti i commensali?

 

Stai pensando a un vero e proprio pic-nic di lusso con tanto di cameriere al seguito e piatti di alta cucina griffati?

A Roma l'Hotel Majestic  propone una gita in carrozza attraverso i sette colli ed un picnic per due con un cestino preparato personalmente dallo Chef dell'Hotel a base di specialità raffinate accompagnate da Champagne.

A Naturno (in Alto Adige), l'Hotel Preidhof organizza una bellissima gita in cabriolet con picnic lontano dalla frenesia e dai rumori, ai piedi del Parco Naturale del Gruppo di Tessa, in mezzo a frutteti e vigneti.

A Marina di Pietrasanta, in Versilia, è possibile organizzare un picnic in riva la mare. Il classico cestino te lo riempirà l'Hotel Savoy che fornisce anche una bicicletta per raggiungere la spiaggia.

Un pranzo all'aria aperta in centro città?

Anche nel cuore di Milano puoi immergerti nel profumo di un giardino “segreto”, nascosto dentro a un elegantissimo palazzo, e fare un pic-nic con una cesta piena di delizie preparate con cura. Per questa esperienza unica c’è  il Petit Palais, un hotel di charme nel quale è possibile soggiornare in splendide suite e consumare il più lussuoso dei pranzi all'aperto.

Anche all'estero non mancano le proposte a 5 stelle: picnic marinari, lacustri o montani ma tutti rigorosamente "très chic".

Immagina uno spuntino sulla spiaggia, con formaggi, salumi, cruditè, carni fredde e pasticcini serviti su morbidi materassini e tele candide. Se vuoi realizzare questo sogno, ecco la proposta de La Tartane di Saint-Tropez che mette a disposizione anche un centro benessere all'avanguardia.

Per chi non bada a spese c’è il Campi ya Kanzi in Kenya dove puoi trovare un tavolino addobbato con lini e cristalli  e gustare squisitezze tropicali servite da un domestico mentre ammiri la bellezza del Kilimanjaro infuocato dal sole del tramonto.

Hai già scelto il tuo pic nic da sogno o preferisci una versione più semplice come per esempio il pic nic sostenibile?  

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione