2019/09/17 11:25:1033669
2019/09/17 11:25:1043588

CONSIGLI DI VIAGGIO

Fascino discreto di Danimarca

LEGGI IN 3'

Certo, i suoi splendidi paesaggi nordici non possono attirare chi concepisce le vacanze solo come occasione per arrostirsi sulle spiagge roventi e affollate del Mediterraneo. Ma per tutti gli altri, la Danimarca riserva autentiche meraviglie da visitare e gustare avidamente.

Il periodo migliore per trascorrervi le vacanze va da maggio ad agosto, ma l’alta stagione turistica, con lunghi orari d’apertura dei musei, concerti all’aperto e altre iniziative, si concentra in luglio e agosto. Ma che cosa hanno da offrire ai visitatori la penisola dello Jutland e le oltre cinquecento isole e isolette che fanno parte del territorio danese? La prima cosa che viene alla mente sono i paesaggi, così diversi dai nostri, costituiti da fertili e verdeggianti bassopiani, dolci colline ondulate, boschi di faggio e querce, sterminate brughiere ricoperte di eriche. Ovunque domina una luce a cui non siamo abituati, con colori brillanti e forti contrasti, esaltati da un cielo spesso nuvoloso, ma in continuo divenire, solito ad aprirsi ad improvvisi squarci di un azzurro profondo e luminoso. I paesi e le città spesso si incastonano come gemme preziose nelle verdi distese che le circondano, immersi in un’atmosfera senza pari.

La capitale danese, l’incantevole Copenaghen, sorge tuttavia su un’isola, l’isola di Zelanda. È la città più grande e vivace della Scandinavia, abitata da un milione e mezzo di persone - oltre un quarto della popolazione danese. Conserva quasi intatto l’aspetto dei suoi palazzi d’epoca, poco o nulla contaminati da costruzioni moderne. La vita notturna di Copenaghen, fatta di musica (soprattutto jazz) e altri divertimenti, è famosa per il suo prolungarsi fino alle prime ore del mattino. Molti sono i luoghi da visitare di questa città cosmopolita, ma spiccano tra tutti l’ottocentesco parco di divertimenti Tivoli, lo StrØget, cioè il più lungo viale pedonale al mondo, l’Amalienborg Palace, residenza reale dal 1794, presso il quale è possibile assistere al cambio della guardia, la torre a spirale della Vor Fresler Kirke, alta 95 metri, da cui si gode un fantastico panorama. Non può mancare, inoltre, una visita alla celebre statua della Sirenetta, simbolo dell’opera favolistica di Andersen, collocata in riva al mare a soli 10 minuti dal centro.

Oltre a Copenaghen, merita senz’altro una visita la città di Ribe, la più antica della Scandinavia, rimasta letteralmente immutata dal tempo. Passeggiare per le sue vie di ciottoli, fiancheggiate dalle tipiche case dai tetti aguzzi del XVI secolo, è come entrare in un museo vivente. Autentico museo è invece il Ribes Vikinger che espone reperti dell’epoca vichinga e medievale e ospita la riproduzione del mercato cittadino dell’800, con tanto di nave da carico vichinga in grandezza naturale. Poco fuori Ribe sorge il Vikingecenter, moderno tentativo di ricostruire la Ribe vichinga con edifici in stile Fyrkat. Per chi volesse continuare il viaggio a ritroso nel tempo un soggiorno nell’isola di Ærø è d’obbligo. Vi sorgono piccoli villaggi caratteristici e numerose fattorie. Ma solo percorrendo in bicicletta le strade di campagna dell’isola è possibile entrare in profondo contatto con le bellezze paesaggistiche: case e fattorie dall’originale tetto di paglia, mulini a vento, antiche lapidi tombali e dolmen primitivi.

E che dire di una romantica passeggiata per le vie di Ærøskøbing, prosperosa città mercantile della fine del 1600, perfettamente conservata? Le sue stradine di ciottoli si diramano tra le case del XVII e XVIII secolo, spesso abbellite da graticci di legno, vetri piombati, portali decorati e fiori di malvarosa che danno sull’esterno. E poi c’è Christians, isola fortificata ad un’ora di navigazione da Bornholm, paradiso degli uccelli in cui non esistono automobili e costruzioni moderne; Møns Klint, con le sue spettacolari falesie di gesso bianco che si innalzano fino a 128 metri sul livello del mare, e mille altri luoghi capaci di fare di una vacanza un’esperienza davvero fuori dal comune.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione