2019/07/23 14:18:3443183
2019/07/23 14:18:3449175

ALL'ESTERO

Viaggi in Egitto: acqua, caldo e orari. Istruzioni per l’uso

LEGGI IN 2'

Se fate viaggi "fai da te" fate attenzione sempre agli orari dei templi e soprattutto delle tombe. Per preservare la incomparabile bellezza delle loro pitture, le visite quotidiane devono essere limitate. Perciò gli orari limitano le escursioni a poche ore al giorno. Fare tanti km per non vederle sarebbe spiacevole, quindi organizzatevi per tempo con una buona guida, soprattutto aggiornata.

Se andate d’estate, ricordatevi che il caldo è un aspetto che non potete trascurare. In tutti i viaggi in Egitto si cammina molto e ci si stanca subito. Le cose da vedere sono molte e, per quanto si cerchi di fare le cose nel modo più comodo possibile, i vostri piedi e la vostra resistenza potrebbero risentirne. Quindi scegliete (od organizzatevi) un viaggio che abbia delle tappe allentate o con frequenti soste.

Se ci tenete, e ve lo consigliamo caldamente, a vedere la parte antica dell’Egitto, non potete assolutamente trascurare la guida locale. Accertatevi che sia un egittologo. In alternativa troverete una guida che parla "a pappardella" di date e faraoni senza coinvolgervi minimamente. Invece la straordinaria complessità della vita egizia non merita una trascuratezza del genere. I geroglifici, così come le piramidi e i templi, nascondono i segreti di una civiltà così complessa la cui interpretazione non può che arricchirvi, dando un inaspettato ma decisivo spessore al vostro viaggio.

Tra le ultime raccomandazioni non possono mancare quelle igieniche. Come in tutti i viaggi in Egitto, ma anche nel resto del continente africano (così come in quello in indiano e asiatico in generale), state attenti all’acqua. In Egitto la chiamano la maledizione di Tutankhamon, per voi significa chiudervi nella stanza più remota e perdervi la bellezza del viaggio. Basta un po’ di attenzione: evitare di bere dalle fontanelle, evitare in generale l’acqua naturale, bere solo acqua delle bottiglie, rigorosamente chiuse, non mangiare verdura cruda, evitare assolutamente il ghiaccio. Tutto qua. Per il resto, non c’è altro per cui preoccuparsi. L’Egitto vi stregherà.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione