2019/08/18 02:07:313573
2019/08/18 02:07:3125861

ALL'ESTERO

Vacanze di Capodanno: le isole dell’arcipelago di Zanzibar

LEGGI IN 2'

Sarà una delle vacanze  di Capodanno che difficilmente dimenticherai. Alcuni lodge sono accessibili solo in barca e una volta giunta ti sembrerà di essere in paradisi naturali di rara bellezza: sabbia candida, impalpabile come borotalco, camminatoi a passerella sospesi sull’acqua, bungalow a palafitta finemente arredati con mobili etnici e sulla testa un tetto in makuti. Durante le immersioni potrai ammirare una grande varietà di coralli oltre a migliaia di pesci variopinti, enormi mante, grosse cernie dei tropici e molto altro. Se poi sei fortunata è possibile anche avvistare delfini, balene e tartarughe. Se hai voglia poi di rilassarti, puoi passare un pomeriggio a farti massaggiare nelle attrezzate spa di cui sono dotati la maggior parte degli esercizi alberghieri, poi la sera  goditi una deliziosa cena sulla spiaggia a lume di candela e a base dell’ottimo pesce locale innaffiato dal delizioso vino sudafricano.

Se hai voglia e tempo e per rendere completa le tua vacanze di Capodanno vai a Zanzibar per una visita di una giornata a Stone Town, antico quartiere della capitale dell’isola, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Dai un’occhiata ai mercatini e negozietti vari dove prevalgono i colorati parei kanga e kikoi e moltissimi quadri in stile locale Tinga-Tinga. Se poi ne hai voglia, prova l'esperienza del pellegrinaggio per vedere la casa di Freddy Mercury.

Insomma la vacanza trascorrerà all’insegna della natura più pura e incontaminata e la tua vita sulle isole sarà come quella di un moderno Robinson, ma con tutte le comodità necessarie.

E poi uniformati alla filosofia locale ripetendo spesso le parole chiave: hakuna matata (nessun problema) e pole pole (piano piano).

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione