ORTO E GIARDINO

Giardino formato mignon

LEGGI IN 2'

Un ‘mini giardino’ in casa

Segno dei tempi che cambiano e delle dimensioni delle case, e dei giardini, sempre più ridotte, oggi la vera tendenza per gli appassionati di giardinaggio sono le piante mignon per un giardino in miniatura capace di adattarsi ad ogni esigenza di spazio. Anche chi vive in un piccolo monolocale o un appartamento dagli spazi risicati potrà concedersi la gioia ed il piacere di un piccolo spazio verde.

Non solo bonsai e le fantastiche piante grasse, il nostro giardino formato ridotto potrà colorarsi grazie anche a molte piante e fiori che hanno dimensioni e crescita molto limitate. Basta un balcone, un piccolo davanzale, un angolo illuminato di casa o anche solo una mensola per ricreare un mini angolo verde.

Quali piante scegliere?

Dei bellissimi Bonsai abbiamo già parlato in questo articolo, ma non sono l’unica soluzioni di dimensioni ridotte. Le piccole piante grasse sono ad esempio ideali per creare un giardino in miniatura. Le composizioni con succulente hanno un fascino particolare, ottimo l’effetto di composizioni su vasi di terracotta, pietra o anche cestini di paglia.

Potrai inserire le piante nel terriccio, oppure inserirle nella ghiaia o sabbia e ciascuno nel proprio vasetto. Un consiglio utile è quello di mettere prima a dimora le piante più alte, decorando poi il terreno con sabbia, frammenti di ghiaia, conchigli, sassi o frammenti di pietra per creare un’atmosfera ‘desertica’.

Le orchidee in miniatura

Ideali per gli amanti dei fiori che non hanno a disposizione grandi giardini sono anche le mini orchidee, fiori che solitamente non superano i 10 cm di altezza. Queste orchidee sono solitamente più delicate di quelle normali, richiedono quindi maggiore cura e attenzione, ma sapranno ripagarvi con un fascino davvero speciale.

Essendo di piccole dimensioni possono vivere anche in piccole quantità di terra, ma richiedono interventi frequenti di fertilizzazione per apportare le giuste quantità di elementi nutritivi. Fertilizzazioni e rinvasi sono necessari per fare in modo che la pianta non rinsecchisca. Tra le varietà più interessanti di Orchidee mignon segnaliamo Phalaenopsis, Masdevallia e Restrepia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione