SPUNTI ARTISTICI

Vacanze, guida alla foto perfetta

LEGGI IN 3'

 

Fotografia che passione

Le nuove tecnologie, i telefonini, le macchinette digitali facili da usare e maneggevoli hanno reso molto più semplice, immediata e alla portata di tutti l’arte della fotografia. Eppure, nonostante le nuove fotocamere digitali offrano prestazioni un tempo riservate solo agli esperti, scattare una foto veramente bella e ben calibrata rimane ancora una impresa che richiede attenzione e un minimo di conoscenze.

Per iniziare dotatevi di una macchina fotografica, una compatta digitale con funzioni semplici e intuitive, seguite i nostri consigli e il risultato è assicurato. Potrete mostrare con orgoglio le vostre foto delle vacanze ad amici e parenti.

La composizione dell’immagine

Piccole e maneggevoli, le fotocamere digitali lasciano a voi solo il compito di scattare la foto, un compito non sempre così facile. L’errore più comune è quello di mettere il soggetto principale al centro dell’inquadratura, proprio la composizione dell’immagine è uno degli elementi più importanti.

Secondo la regola dei terzi l'immagine risulta molto più di impatto se si colloca il soggetto in uno dei 4 punti dove le linee si intersecano. Si tratta di suddividere l'immagine in nove zone attraverso il posizionamento immaginario di due linee verticali e di due linee orizzontali. L'incrocio delle linee crea quattro punti di intersezione, dove è meglio siano posizionati gli elementi principali dell’inquadratura.

Studiare bene la scena

Alle volte abbiamo la necessità di cogliere l’attimo e allora ci si affida solo all’istinto e alla fortuna. Ma nel caso ci sia il tempo per scattare una foto con calma cerchiamo sempre di analizzare bene la scena per verificare la presenza di elementi di disturbo.

Il lampione che esce dalla sua testa sullo sfondo o il bidone della spazzatura ben piazzato nell'inquadratura non faranno felice vostro marito o la vostra amica. Nel primo caso, spostatevi leggermente o spostate il soggetto. Nel secondo, eliminate dall'inquadratura il bidone. L’importante è iniziare a farci caso.

Attenzione alla luce

La scelta della luce giusta è uno degli aspetti più delicati e che richiede un minimo di esperienza. La luce sbagliata è il primo motivo di foto sfuocate, mosse o buie. La luce è fondamentale e dobbiamo farcela amica, in linea di massima dobbiamo sempre averla alle spalle o di lato quando scattiamo una fotografia.

Non scattate nelle ore più luminose del giorno (per esempio, dalle 11 alle 14-15) per evitare foto slavate o con una luce molto dura e poco accattivante. La luce da il meglio nelle prime ore del mattino e nel tardo pomeriggio. Evitiamo di usare il flash quando non indispensabile poiché la foto risulterà piatta e poco espressiva.

I paesaggi

Regola fondamentale quando si fotografa un paesaggio è quella di non mettere la linea dell’orizzonte (la linea del mare, il profilo delle colline) a metà dell’inquadratura. Il trucco è dare più o meno peso alla parte inferiore o superiore in base agli elementi di interesse, per metterli in risalto dando loro più spazio (onde, nuvole, alberi etc).

Per esempio, mai inquadrare ampiamente un cielo bianco, piatto, senza nuvole, ma cercare al contrario di tagliarlo via il più possibile.

Trucchi del mestiere

Ecco infine alcuni consigli da esperti, per sviluppare un vero talento da fotografi:

1 - Imparate a guardarvi intorno, cercate un modo nuovo, diverso di vedere le cose che vedete tutti i giorni.

2 - Guardate tante fotografie: non c'è nulla di più utile per imparare nuovi punti di vista.

3 - Sperimentate il fotoritocco: esistono molti programmi molto semplici, intuitivi e gratuiti che permettono di modificare e regolare le immagini per eliminare problemi e difetti.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta