SPUNTI ARTISTICI

Magia di luce effetto "medusa"

LEGGI IN 2'

 

Una cena a lume di medusa

Richiamano il fascino delle barriere coralline e dei mari tropicali, hanno i tentacoli che si muovono con il vento come fossero immersi in un magico e variopinto fondale marino. Per realizzarle bastano un copri lampada trasparente da ricoprire e decorare con dei fogli di carta di riso e dei nastri leggeri.

Occorrente:
4 copri lampada semi sferici trasparenti; carta di riso bianca e rosa; rotoli di nastro di organza con anima di metallo; pistola per colla a caldo, pennello e spago.

Come realizzare le lampade

Prendi la calotta semisferica che dovrà fungere da copri lampadina e ricrea le nervature della medusa incollando 6 segmenti di spago in modo da dividere la superficie in spicchi di uguale dimensione. Diluisci la colla con poca acqua e quindi strappa la carta di riso in strisce e ricopri lo spago con due strati sovrapposti. Fai in modo che fuoriesca un margina di carta di circa un centimetro nella parte inferiore della calotta di plastica.

Procedi aggiungendo altri pezzi di carta di riso bianco fino a ricoprire tutti gli spicchi. Ricrea due strati di copertura lasciando qualche centimetro di margine inferiore in modo da sagomare il corpo fluttuante della medusa.

Una luce ‘tropicale’

Lascia asciugare completamente la colla quindi taglia i nastri di raso in tre misure differenti, fissa i più lunghi e sottili al centro della calotta, quindi quelli di medie dimensioni e nella parte opposta quelli più corti. Lavora con cura e attenzione i tentacoli e il corpo della medusa applicando la colla a caldo per fissare il tutto.

Sagoma per bene il corpo della medusa ritagliando o ritoccando gli eccessi di carta, elimina le parti eccedenti vicino al foro superiore del copri lampada e quindi aggiungi e fissa il porta lampadina. Per finire arriccia i tentacoli con l’aiuto di una forbice. Ricorda che è indispensabile utilizzare lampadine a luce fredda per un effetto soft e d evitare che i nastri o la carta di riso prendano fuoco.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione