SPUNTI ARTISTICI

I colori più trendy del 2017

LEGGI IN 3'

Il direttore esecutivo del Pantone Color Institute, Leatrice (Lee) Eiseman, ha presentato al seminario annuale dell’International Home + Housewares Show le tendenze colore per il 2017: nove palette di colori per la decorazione della casa. Si fanno spazio tavolozze di design che incoraggiano nuove direzioni di colore tra il desiderio del nuovo che trae ispirazione per lo più dal mondo del cinema e il comfort di una casa accogliente. Scopriamole insieme, con i loro nomi creativi, e vediamo quale fa al caso tuo!

“Sognare ad occhi aperti”

In continuità con i colori pastello di quest’anno questa palette è composta di colori che evocano leggerezza. Qui troviamo il giallo Iris e il verde Nilo. Perfetta per chi vive giornate di stress e pesantezza e ha bisogno di relax e angoli di tranquillità.

“A proprio agio”

Una gamma di grigi con un tocco sofisticato. Una varietà di colori neutri che puoi abbinare molto bene sia con i colori caldi che con i freddi. Perfetta per chi ama il bianco e nero ma vuole cimentarsi nelle sfumature, non dimenticando l’essenzialità.

“Istinto innato”

Qui si sprigiona tutta la potenza dei toni caldi della terra con cui puoi giocare sia sulle pareti che con oggetti di diversi materiali. Colori vivaci dal violetto orchidea al rosso carminio: una palette “stimolante” adatta alle donne energiche e passionali.

“Florabundant”

Come puoi già immaginare dal nome, questa palette è ricca di tonalità floreali, comprende varie tonalità di verde, di rosa e di rossi. È una tavolozza adatta ad una donna acqua e sapone che ama stare all’aria aperta e ama la semplicità.

“Gusto acquisito” 

In questa palette troviamo un mix di colori inusuale: il risultato è particolarmente strano perché vede insieme colori come l’arancio, l’oro pallido, il color mora, melone, il grigio tortora e il rosa chiaro. Per la donna estrosa che non ha paura di osare negli abbinamenti.

“Bagno nella foresta”

Questa tavolozza si ispira alla pratica giapponese dello "Shinrin-yoku". Una terapia che prevede di trascorrere più tempo a contatto con la natura per ridurre stress e avere benefici psicofisici. Comprende diverse tonalità di verde e blu-verde in contrasto con un vinaccia e un color lime. La palette “bagno nella foresta” è per una donna in cerca di equilibrio e concentrazione.

“Reminiscenza”

Una palette che suggerisce un viaggio a ritroso nella memoria in cui le tonalità tradizionali come blu oltremare, seppia e vimini, trasmettono nostalgia ma anche stabilità e si incontrano con i nuovi colori “Martini oliva” e “verde uova d'uccello” pronti a donare freschezza. Per chi ha bisogno di fare pace con il passato e non vede l’ora di guardare al futuro.

“Materie prime” 

Il riutilizzo dei materiali naturali e la ricerca del benessere e semplicità sono i due concetti chiave che hanno portato alla realizzazione di questa palette. Tutti colori naturali in cui spunta un “rosa zefiro” delicatissimo. Per chi nel minimalismo vuole sempre essere originale. 

“Stampe grafiche”

Descritta da Lee Eiseman come "molto divertente", questa palette comincia con una base di bianco e nero, ma poi vira su una serie di colori forti e vivaci che già dal loro nome raccontano una storia: giallo vivo, blu abbagliante, rosa prisma, rosa fandango, verde opalino e arancione ghiacciolo. Palette adatta alle donne che non si prendono troppo sul serio, a cui piace giocare, vivaci e solari. 

Come vedi le tonalità di colore parlano molto di noi, come fossero un’estensione naturale della nostra personalità. Ogni volta che cambi colore alle pareti di casa ne cambi l’identità, che di volta in volta segue l’umore di chi vi abita. 

E tu hai scelto la palette che fa per te?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione