SPUNTI ARTISTICI

Come fare un sottopentola con i tappi di sughero: 4 idee

LEGGI IN 5'

Sei un’esperta di riciclo in cucina? Carta, plastica, vetro… di qualunque materiale siano fatti, riesci a trovare la giusta destinazione all’interno del tuo set di pattumiere ad ognuno dei mille contenitori, involucri e imballaggi che ogni giorno si svuotano dopo le tue fatiche culinarie. A forza di festeggiare compleanni, promozioni e festività in grande compagnia, le bottiglie di vino si svuotano e vanno a finire nel cestino del vetro… e i tappi di sughero?

Buttarli via è un gran peccato, in fondo si tratta di legno - un materiale 100% naturale - per giunta di una varietà di legno dalle proprietà uniche, quali impermeabilità, leggerezza, resistenza e inerzia termica. È proprio quest’ultima caratteristica - a pensarci bene - che potrebbe tornarci utile in una delle nostre performance di riciclo creativo: creazione di sottopentola eco con i tappi di sughero! In fondo, in cucina i sottopentola scarseggiano sempre e allora perché non crearne di nuovi proprio usando tutti quei tappi di sughero ai quali non riesci a trovare una destinazione?

Ecco 4 idee creative alle quali puoi ispirarti nella realizzazione dei tuoi sottopentola eco fatti di tappi di sughero: con un po’ di pazienza e manualità e gli strumenti giusti, il risultato è assicurato!



Prima di cominciare

Prima di metterti all’opera, assicurati di avere almeno 40 tappi di sughero da destinare al riciclo creativo. Controlla nei cassetti della cucina e cerca di reperirne quanti più possibile: nelle tue operazioni di recupero tappi fai attenzione, però, a non usare quelli che hai conservato per ricordo, magari “stappati” in occasione di una ricorrenza da non dimenticare!

Una volta che avrai racimolato una buona quantità di tappi, controlla che siano tutti della stessa altezza e, se così non fosse, procurati un seghetto per renderli tutti delle stesse dimensioni.
Inoltre è possibile che alcuni dei tuoi tappi abbiano conservato il colore del sughero originario e che altri, invece, abbiano assunto qualche sfumatura bordeaux per via del vino rosso con cui sono venuti a contatto. Se desideri uniformarne il colore, immergili in una teglia in cui avrai versato del vino rosso vecchio, ormai inutilizzabile. Lasciali a mollo una notte perché s’impregnino bene e assumano tutti una gradevole sfumatura rossastra.

Passiamo ora ai nostri consigli su come fare un sottopentola con i tappi di sughero. Non temere, non si tratta di operazioni complesse: basta solo un po’ di creatività!

Sottopentola di tappi di sughero con cornice di legno

Procurati una cornice di legno della grandezza che desideri e - se già non ci fosse - disponi al suo interno un foglio di cartone rigido. Ora sistema nel riquadro della cornice tanti tappi quanti ne servono per ricoprire l’intera superficie del foglio di cartone. Mettili “sdraiati”, in posizione orizzontale. Prima d’incollare i tappi al cartoncino usando della colla vinilica - la Pritt Vinil Universale è l’ideale - fai alcune prove per testare i possibili incastri di tappi: se dovesse rimanere qualche “buco”, taglia dei pezzettini di sughero delle dimensioni giuste per riempirli.

Ecco fatto, il tuo sottopentola con i tappi di sughero è pronto. Facile, no? Per realizzare questa semplice soluzione fai da te, puoi usare anche un vecchio sottopentola, di quelli composti da una piastrella di ceramica incorniciata. Se in casa ne hai uno la cui piastrella si è rotta, estraine i pezzi e poi usa la struttura in legno per creare il sottopentola come abbiamo illustrato sin qui!

Sottopentola di tappi di sughero con telaio da ricamo

Se tua nonna era appassionata di ricamo e in casa hai ancora i suoi vecchi strumenti del mestiere, ecco come
fare un sottopentola 100% naturale con i tappi di sughero e un telaio da ricamo circolare in legno! Per quest’idea creativa ti serviranno quasi tutti i 40 tappi che ti sarai procurata, perché questa è all’incirca la quantità necessaria per “riempire” un telaio di circa 15 cm di diametro.

Sistema tutti i tappi in posizione verticale - ben stretti l’uno accanto all’altro - all’interno del diametro del telaio e poi stringilo con l’apposito sistema di chiusura a vite. Ritaglia un cerchio di cartoncino e uno di feltro del diametro della composizione di tappi, per creare la base del sottopentola; incolla l’uno all’altro e poi entrambi alla superficie di sughero con la colla vinilica. Ecco realizzato in poco tempo e con materiali interamente riciclati un pratico e originale sottopentola!

Sottopentola di tappi di sughero con fascetta stringitubo

Vediamo ora come fare i sottopentola coi tappi di sughero e una semplice fascetta stringitubo, di quelle metalliche usate in idraulica e utili per molte altre attività. Il procedimento iniziale è lo stesso di quello impiegato per la realizzazione del sottopentola con telaio da ricamo: bisogna posizionare tutti i tappi - anche in questo caso te ne serviranno un bel po’: 30-35 circa tappi sistemati in posizione verticale, ben accostati l’uno all’altro a formare un cerchio; ora basta stringerli tutt’intorno con la fascetta. Se l’effetto un po’ industriale dato dalla fascetta non ti fa impazzire, puoi sempre ricoprirla con un nastro o una fettuccia colorata!

Sottopentola di tappi di sughero con base di spago

L’ultima delle nostre soluzioni ti mostrerà come fare un sottopentola con i tappi di sughero e… un semplicissimo pezzo di spago! Prendi i tappi - il numero lo decidi tu, sulla base della grandezza che vorrai dare al tuo sottopentola - e incollali l’uno all’altro servendoti della colla vinilica a formare un cerchio. Ora realizza una spirale con lo spago, ben stretta, e incollala sotto una delle due facce del cerchio di tappi che avrai creato: farà da base al tuo sottopentola eco! In realtà puoi dare al sottopentola la forma che vuoi, a fiore ad esempio, disponendo i tappi a formarne i petali, magari tagliandoli prima a metà con un seghetto nel senso della larghezza per maneggiarli al meglio e creare un sottopentola un po’ più basso.

Se sei davvero fiera dei tuoi lavoretti, impacchettali in un foglio di cartone grezzo chiuso da nastri di stoffa colorata: ecco pronte delle simpatiche idee regalo per amici e parenti!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta