2019/11/21 00:33:0827906
2019/11/21 00:33:0937788

SCUOLA DI CUCITO

Relax? Merito del lavoro a maglia!

LEGGI IN 2'

Mentre si sferruzza si è liberi di pensare a ciò che più interessa in silenzio oppure in compagnia della musica preferita, stando da soli o in compagnia di un’amica che ha la stessa passione e alla quale si può confidare un piccolo segreto senza guardarla negli occhi. Ogni lavoro è realizzato con amore poiché spesso è destinato ad una persona cara come il nipote appena nato, la nonna, la figlia ma anche il marito che avvolgendo attorno al collo la sciarpa che gli avete realizzato sentirà tutto il vostro calore. Ma perché realizzare un capo a maglia fa stare così bene? Uno degli stati d’animo più difficili da sopportare oggi è lo stress dovuto soprattutto ad un accavallamento dei pensieri che non riguardano solo il presente ma anche il futuro, questo comportamento ci porta a dimenticare quello che stiamo vivendo. Questo tipo di attività manuale, come altre simili a questa, ci obbliga a rimanere ancorati al presente ed è quindi un freno naturale allo stato ansioso. Il lavoro a maglia ha qualcosa in più rispetto alle altre attività poiché coinvolge anche la dimensione futura legata alla realizzazione del progetto, un pensiero che non porta ansietà ma un appagamento finale. Un altro aspetto molto importante è quello del piacere in quanto questo tipo di creazione lascia molto spazio alla creatività. Una volta acquisiti i procedimenti base è possibile sperimentare con immensa libertà i propri progetti scegliendo autonomamente il colore o l’alternanza dei colori, la forma, il tipo di punto. La fantasia ha pieno sfogo e la prima a beneficiarne è la psiche. Molte scuole, in primis quella Steineriana, hanno sperimentato come il lavoro manuale ed in particolare quello a maglia riesca a collegarsi positivamente al pensiero. Molte ricerche scientifiche dimostrano che l’uso delle mani stimoli molto lo sviluppo cognitivo ed intellettuale dei bambini. Con una maglia al dritto e una al rovescio si sviluppa e si coltiva la volontà: per portare a termine un lavoro non bisogna scoraggiarsi, è necessario perfezionare le tecniche correggendo di volta in volta gli errori senza mai rinunciare alla realizzazione del manufatto immaginato. Naturalmente ogni progetto va seguito con serenità senza che diventi anch’esso un’ossessione. Non ci devono essere tempi prestabiliti e non deve naturalmente diventare un obbligo per non perdere quello che di buono può venire da questa pratica manuale.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione