2019/10/18 16:58:2924070
2019/10/18 16:58:2937576

SCUOLA DI CUCITO

Come attaccare un bottone su diversi tipi di capi: camicia, cappotto e pantaloni

LEGGI IN 3'

I bottoni si staccano di continuo. Sapere esattamente come attaccare un bottone può tornarti molto utile. Tutte le nonne lo sanno fare e spesso lo insegnano alle nipoti. Se tu non sei tra queste fortunate e non sai da dove cominciare, eccoci in tuo soccorso! In commercio esistono varie tipologie di bottoni. Vediamo insieme i più utilizzati: quelli a quattro o due fori – i più semplici – quelli con gambo di metallo o plastica, a pressione e gli automatici. Devi sapere che ogni bottone ha un suo metodo per essere attaccato. Con un po’ di pratica imparerai in fretta!

Come attaccare un bottone a una camicia

Solitamente la camicia ha i classici bottoni con quattro - o due - fori. Niente di più semplice quindi! Questo metodo ti aiuterà anche a capire come attaccare un bottone al cappotto. Per entrambi i capi d’abbigliamento si usano – infatti - gli stessi tipi di bottoni. Procurati i bottoni, ago e filo dello stesso colore della stoffa su cui lavorerai. Segna il punto in cui devi attaccare il bottone. Metti il filo dentro l’ago e ricordati di fare un piccolo nodo alla fine del filo. Inserisci l’ago dietro la stoffa, fai un piccolo punto a vuoto per fissare il filo e poi inizia dal primo buchino del bottone passando il filo in tutti i buchi. Puoi optare per passare il filo sempre su due buchi appaiati o incrociare il filo al centro.

Fai almeno tre giri per chiudere al meglio ogni passaggio. Cerca di tenere ben fermo il bottone mentre fai quest’operazione ma ricordati di lasciare in bottone un po’ molle perché dovrai fare il “gambetto” che consiste nel girare il filo più volte alla base del bottone prima di fissarlo nella stoffa per chiudere il lavoro. Questo passaggio è importante sia per le camicie sia per i cappotti perché, se il bottone è troppo attaccato al tessuto, rischia di strappare la stoffa e di non chiudere bene.

Leggi anche come lavare a mano i panni delicati con la guida di DonnaD!

Come attaccare un bottone a pressione

Se non sai come mettere un bottone a pressione sui jeans non preoccuparti! Se il jeans ha un bottone classico, a due o quattro fori, procedi come sopra, ma con un ago più spesso, per poter lavorare efficacemente su un tessuto resistente. Per quanto riguarda gli altri bottoni a pressione – se non hai lo strumento apposito che di solito posseggono i calzolai e i negozi di passamaneria più forniti – scegli quelli dotati di fori, così potrai cucirli come dei normali bottoni.

Come cucire un bottone automatico

Se hai i bottoni a pressione formati da 4 elementi, puoi attaccarli aiutandoti con un pinza, schiacciando insieme le varie parti. I bottoni automatici sono – infatti – composti da più parti metalliche che si incastrano tra loro e che si mettono una all’interno e una all’esterno della chiusura. Sono facilissimi da attaccare! Stai solo attenta ad allinearli correttamente per non creare pieghe e brutte grinze! Se hanno anche dei piccoli fori lungo la circonferenza, passaci più volte con l’ago per fissarli bene. Alcuni pantaloni sono dotati di questi bottoni automatici, non belli ma davvero pratici.


Come attaccare un bottone con gambo

I bottoni con gambo possono essere davvero molto belli e decorativi. Si trovano di qualsiasi colore, forma e materiale. A volte basta cambiare un normale bottone – ad esempio in un cappotto – con uno a gambo e il soprabito cambia completamente. Appoggia il bottone sul punto in cui vuoi fissarlo. Infila l’ago prima nel gambo e poi nel tessuto, ripeti l’operazione per almeno 3 o 4 volte e il gioco è fatto!  

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Valeria

questo articolo mi tornerà utile sicuramente, grazie

2 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione