SCUOLA DI CUCITO

Arredo effetto tricot

LEGGI IN 2'

Knit mania a tutto design

La knit mania contagia sempre più anche il mondo dell’arredo e del design. Ecco che i punti creati con il lavoro a maglia diventano la base per originali arredi effetto tricot, ispirazioni di lana e gomitoli si trasformano in bellissimi porta lampada, sofà di grande impatto visivo, copri mobili e soprammobili.

Ecologia e calore
Gli arredi ispirati alla maglia coniugano in modo perfetto il fascino caldo dei lavori a maglia, la funzionalità di oggetti comodi, leggeri e facili da trasportare, come anche uno spirito ecologista e all’insegna del risparmio, utilizzando spesso legno e tessuti come elementi chiave.

La maglia non va più solo indossata, ma vissuta, morbidi tessuti in lana colorata come plaid, ma anche che ricoprono copri cuscino o altri elementi d’arredo. Le soluzioni dei designer sono molte, ma chi sa lavorare a maglia potrà realizzare tante soluzioni originali e creative all’insegna del fai da te.

I mobili eco-tricot di Beril Cicek
Beril Cicek è una fantasiosa designer turca che ha creato dei divertentissimi ed ecologici mobili fatti a maglia che ha ideato dei bellissimi mobili fatti a maglia. Ogni tavolo, sgabello, sedia è un pezzo unico e irripetibile creato usando per la maggior parte legno riciclato.

Vestiti d’arredo
Ma sono molti i designer che traggono ispirazione dai tessuti e dalle trame dei lavori a maglia:

Thomas Eyck
Si ispirano ai colori e alle fantasie della maglie i lavori di Thomas Eyck, come la seduta formata da un gomitolo aggrovigliato, un pezzo di design davvero divertente e originale.

Claire-Anne O'Brien
Morbidissimi gli sbagelli (è addirittura riduttivo chiamarli così) Knit Stools della giovane irlandese Claire-Anne O'Brien

Christien Meindertsma
Geniali i suoi pouffes, molto versatili, realizzati come sempre in lana merinos e in tanti colori, che variano dai toni neutri del beige e del grigio, a quelli più vivaci del rosso e dell'arancio. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione