RICETTARIO

Crema al caffè per farcire torte: la ricetta completa per prepararla

PREPARAZIONE

I dolci sono una passione per molti, ma non solo degustativa. Avere come hobby la pasticceria è infatti un passatempo che coniuga l'utile al dilettevole, per somma gioia di chi crea e di chi assaggia. Per chi si diletta nella preparazione di torte e dessert di ogni tipo, le creme sono la base da cui partire per personalizzare le proprie realizzazioni.

Per questo motivo è sempre bene sapere come farcire un pan di Spagna o una frolla, sperimentando ripieni sempre diversi e dal sapore speciale. Un vero classico in questo caso è la crema al caffè, che si presta benissimo come abbinamento della tradizionale pasta margherita o della più golosa torta al cioccolato, dove il caffè esalta il gusto del cacao.

Non soltanto, visto che la crema al caffè, diversa dalla crema pasticcera al caffè, che prevede l'uso di uova e farina, è anche un peccato di gola che possiamo concederci quando abbiamo voglia di dolcezza, senza perdere tempo ai fornelli. Rimbocchiamoci le maniche e prepariamone una ottima.

Crema al caffè per farcire i dolci

Il primo passaggio è ovviamente la preparazione del caffè, che può essere fatta con la classica moka o con la macchina del caffè espresso, se l'abbiamo in casa. In alternativa va bene anche il caffè americano, ma il gusto finale sarà meno intenso e rotondo.

Quando il liquido è ancora caldo, travasiamolo in un bricco e zuccheriamolo, mescolando bene per far sciogliere il dolcificante. Il caffè deve essere completamente freddo prima di passare allo step successivo, onde evitare che la crema non esca.

Versiamo la panna fresca in una ciotola dai bordi alti e iniziamo a montarla con un frustino elettrico. Quando sarà più densa, facciamo scendere il caffè a filo e continuiamo a montare fino a quando la panna non sarà a neve ferma.

La nostra crema al caffè ora è pronta per farcire torte e dolci.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione