CONSIGLI DI VIAGGIO

Le cose peggiori che le persone fanno sugli aerei

Quali sono i comportamenti che bisogna evitare su un volo affinché non si crei un ambiente angusto e difficile da sopportare. La buona educazione deve vincere sulla propria comodità, perché il rispetto verso tutti e ciò che potrebbe garantire un buon viaggio.
LEGGI IN 1'

Viaggiare sugli aerei è spesso scomodo. Non solo perché sei costretta per lunghe ore seduta in un posto, spesso stretto e angusto, ma perché sei obbligata a convivere in un ambiente ostile con molte persone, la maggior parte maleducata o comunque poco rispettosa degli altri. Quali sono i comportamento che possono dare più fastidio?

Contatto fisico indesiderato. Ci sono persone che ti toccano senza consenso, che ti parlando a una distanza troppo ravvicinata o che ti si addormentano accidentalmente su una spalla. Non si fa, mai. È davvero molto sgradevole.

Piedi nudi maleodoranti. Le scarpe sono fastidiose, stringono e non aiutano la circolazione. Ma togliersi le scarpe e diffondere puzze in un ambiente dove il ricircolo d’aria è viziato non è certo il massimo.

Pannolini sporchi. Cambiare il pannolino al proprio bambino è un diritto, ma poi questo rifiuto deve essere gettato nell’apposito contenitore non infilato nella tasca del sedile davanti.

Uova bollite. Portarsi del cibo è normale, anche perché quello sugli aerei non è di qualità ed è anche molto costoso. Sgusciare le uova però è inappropriato: possono emanare un odore fastidioso e soprattutto se generi rifiuti devi anche sbarazzartene nel modo corretto. E questa regola vale per qualsiasi alimento con un forte odore.

Vomita. Può succedere di stare male. Esistono per questo gli appositi sacchettini. Una volta usati, bisogna recarsi in bagno per darsi una sistemata e per buttarli. È vietato metterli nella tasca dello schienale.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione