DONNE E LAVORO

Cosa studiare per lavorare con i bambini

LEGGI IN 2'

Sin da piccolo hai sognato di prenderti cura dei bambini e adoravi giocare a fare la maestra e la baby sitter. Oggi che sei grandi vorresti tanto coronare il tuo sogno, ma non sai quale percorso formativo seguire per poterti occupare dei più piccoli, nelle diverse professioni che hanno un compito così importante e delicato come la crescita delle future generazioni. Cosa studiare per lavorare con i bambini? Sono tanti gli iter che puoi seguire, anche a seconda della professione che hai scelto di intraprendere.

Ad esempio potresti voler diventare educatore della prima infanzia, quindi occuparti dei bambini da 0 a 6 anni, in strutture pubbliche o private, come asili nido, asili, centri per l'infanzia, ma anche ludoteche, baby parking. Sicuramente per lavorare con i bambini piccoli ci vuole una preparazione di base, per poter conoscere questo mondo e riuscire a operare in modo sereno e professionale. La laurea in scienze dell'educazione e della formazione pone le basi anche per diventare insegnante, sia alla scuola dell'infanzia sia alla scuola primaria.

Non esistono solo professioni qualificate nel mondo della scuola che ti permettono di lavorare con i bambini. Ad esempio potresti specializzarti in medicina e studiare per diventare ostetrica, pediatra, infermiera infantile, ma anche logopedista: per tutte queste professioni c'è bisogno di una laurea specifica, di durata più o meno lunga. Per diventare pediatra dovrai studiare come un medico molti anni, mentre ad esempio il percorso per diventare logopedista è più breve. Sempre più diffusa anche la professione di dietista e nutrizionista per l'infanzia e l'adolescenza, ma anche in questi casi è necessaria una laurea specialistica. E perché non diventare assistente sociale?

Per chi non ha la laurea, la professione di baby sitter o ragazza alla pari può aiutare a fare esperienza, così come quella di animatore turistico, per lavorare nei mini club di alberghi e villaggi turistici, ad esempio. Potresti anche poter accedere a concorsi per diventare ludotecario o bibliotecario, specializzandoti poi in letture per l'infanzia: di solito sono molti anche gli eventi in cui si cercano lettori per bambini, per tante iniziative come Nati per leggere.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione