BENESSERE

Tutti contraccettivi a disposizione delle donne

Non solo pillola. Per prevenire le gravidanze indesiderate e vivere serenamente la propria sessualità, le donne hanno diverse opzioni tra cui scegliere, ricordandosi però che le malattie sessualmente trasmissibili possono essere fermate solo con il preservativo.
LEGGI IN 2'

Sono numerosi i contraccettivi a disposizione delle donne e conoscere le proprie opzioni è il miglior modo per prevenire gravidanze indesiderate. L'introduzione della pillola contraccettiva nel 1961 ha completamente rivoluzionato il rapporto della donna con il sesso. Nel frattempo la medicina è andata avanti. Quali sono i dispositivi attualmente disponibili?

Iniezione. Rilascia l'ormone progestinico nel flusso sanguigno per prevenire la gravidanza e dura tra le otto e le 13 settimane. Non contiene estrogeni, quindi puoi comunque usarlo se soffri di emicrania o vuoi evitare i rischi associati.

Spirale. È un piccolo dispositivo a forma di T che viene inserito nell'utero da un medico o un infermiere. C'è un dispositivo ormonale, che rilascia progesterone nell'utero, e una versione non ormonale, che ha funzione di barriera.

Anello vaginale. È un piccolo anello di plastica morbido che si posiziona all'interno della vagina e si trova alla base della cervice. Rilascia una dose continua di ormoni estrogeni e progestinici nel flusso sanguigno per prevenire la gravidanza. Ogni anello dura quattro settimane e lo rimuovi e lo sostituisci tu stesso.

Pillola. Ha diverse combinazione di versioni artificiali di estrogeno e progesterone. Ha un'efficacia superiore al 99%. Il problema è che la pillola è una forma contraccettiva dipendente dall'utente, il che significa che dipende dal fatto che tu la prenda correttamente per essere efficace.

Impianto. È una piccola asta di plastica flessibile che viene inserita sotto la pelle nella parte superiore del braccio da un medico o un infermiere. Rilascia l'ormone progestinico nel flusso sanguigno per prevenire la gravidanza, della durata di 3 anni.

Mini pillola. È una pillola a base di soli progestinici (quindi senza estrogeni) che viene presa ogni giorno alla stessa ora per addensare il muco nella cervice per impedire allo sperma di fecondare e anche per fermare l'ovulazione.

App contraccettive. Utilizzano algoritmi per tracciare e prevedere il tuo ciclo mestruale, avvisandoti dei giorni in cui sei fertile. Alcune app come Natural Cycles richiedono di inserire la temperatura corporea basale per tenere traccia dei livelli ormonali, insieme a informazioni sull'umore e sui sintomi fisici. Non è efficace come un dispositivo medico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione