PSICOLOGIA

3 consigli per smettere di lamentarsi

Non puoi sempre e solo lamentarti: le cose che non funzionano sono tante, sei sicuramente carica di lavoro e il partner probabilmente non collabora come dovrebbe. Devi però cercare di osservare la tua vita con positività e prenderti più cura di te.
LEGGI IN 2'

Lamentarti è il tuo mantra quotidiano? Non ti devi vergognare, purtroppo è così quasi per tutti, soprattutto per le donne che hanno un carico domestico non indifferente e che va a sommarsi a quello professionale. Lamentarsi però non cambia le cose, non le rende più sopportabili e spesso non ti aiuta a trovare la soluzione. Che cosa puoi fare? Prima di tutto confrontarti con i tuoi coinquilini (di tutte le età), per cercare insieme un accordo. E poi, eccoti 3 consigli. 

Accetta il partner con i suoi difetti. Le discussioni - e gli argomenti - all'interno della coppia ruotano spesso intorno all'educazione dei figli. Con quale frequenza il coniuge gestisce la situazione con loro? E quando lo fa probabilmente non condividi. Devi imparare che ognuno contribuisce come può e come crede sia giusto.  Il partner ha il legittimo diritto di intervenire nell’educazione a suo modo.   L'unica precauzione da prendere: non inviare messaggi contraddittori a tuo figlio.

Prenditi cura di te. Nella corsa quotidiana, tendi spesso a dimenticarci che esisti anche tu... Come genitore, tieni presente che è essenziale divertirsi con la famiglia ma anche in coppia. Perché dopo tutto, nessun altro lo farà per te. Dare priorità al sonno per rimettersi in forma, pianificare un viaggio da soli o in coppia di volta in volta sono tutte cose da non dimenticare. 

Accetta la tua famiglia imperfetta. Prima di avere figli, potresti immaginare una vita familiare perfetta come in una pubblicità. Ma non sarà mai così. I tuoi figli non sono sempre curati, non riesci sempre a completare i tuoi file sul lavoro, il tuo uomo non è sempre un principe e a volte (a volte) sei di cattivo umore. Questo non significa che sei un genitori negligenti. La tua nuova parola d'ordine: smetti di fare pressione su di te e lascia andare un po' di nervosismo! La famiglia perfetta non esiste, quindi perché non sfruttare appieno questa bella tribù che è tua, per quanto imperfetta possa essere, e cercare gli aspetti postivi?

Foto di Pete Linforth da Pixabay 

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta