IN FORMA

6 consigli per mangiare bene quando lavori da casa

Continuare ad aprire il frigo, lasciarsi tentare da cioccolato o stuzzicare a tutte le ore è stato un effetto dello smarti working e devi fare attenzione perché la tua linea potrebbe risentirne. Ecco qualche consiglio per mangiare bene a casa.
LEGGI IN 2'

Sono molte le persone ingrassate durante il lockdown, perché mangiare a casa è una tentazione senza fine. Se quindi lo smart working è diventato parte della tua routine, devi assolutamente fare attenzione a quello che cucini e a tutti vizi che potresti avere senza accorgerti. Che cosa puoi fare?

  • Non lavorare in (o vicino) in cucina. Prova a sistemare la scrivania in un'area non vicina alla cucina. Potresti essere tentato di vagare e controllare il frigorifero (per la decima volta) se è costantemente nel tuo campo visivo. Decidi che l'unica volta che sarai in cucina durante la giornata lavorativa è quando ti prepari per uno spuntino o un pasto programmato.
  • Pianifica i tuoi snack e pasti. Proprio mentre pianifichi la giornata, stabilisci quando durante la giornata mangerai. Se sai che ti piace pranzare verso mezzogiorno, programmalo. E se ti piace fare uno spuntino nel tardo pomeriggio, pianifica anche quello. Tratta il cibo come faresti con una tabella di lavoro.
  • Assicurati di mangiare davvero. Non devi mangiare 20 volte al giorno. Fai un pasto, ma fai in modo che abbia tutti i nutrienti.
  • Prepara i tuoi pranzi. C'è qualcosa di liberatorio nel mangiare ciò che hai preparato. Se puoi, prova a cucinare in anticipo, proprio come faresti nei giorni in cui vai fisicamente al lavoro. Non deve essere nemmeno niente di speciale. Un sacchetto di lattuga, verdure pretagliate, pollo alla griglia e noci.
  • Bevi molta acqua. La disidratazione può causare mal di testa e affaticamento, che non fanno entrambi bene alla produttività. Proprio come riempiresti una bottiglia d'acqua in ufficio per tenerla alla scrivania, tieni l'acqua vicino alla tua postazione di lavoro a casa.
  • Quando mangi, mangia e basta. Potresti essere tentato di continuare a lavorare durante la pausa pranzo ora che i tuoi colleghi non sono fisicamente presenti. Non farlo! Essere distratti durante un pasto può portare a un eccesso di cibo e una riduzione della sazietà.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta