CONSIGLI UTILI

10 consigli per eliminare le ragnatele

LEGGI IN 2'

Le ragnatele danno subito un’idea di trasandato e poi, dove c’è una ragnatela, c’è sicuramente anche ragno e potrebbe non essere un coinquilino desiderato. Che cosa puoi fare per eliminarle correttamente?

  1. Usa un’aspirapolvere: se odi semplicemente toccare le ragnatele, un ottimo modo per liberarti da casa tua è con la tua aspirapolvere. Alcuni modelli sono dotati di una lunga estensione che è perfetta per aspirare negli angoli in alto. Ricordati solo di pulire l'aspirapolvere dopo aver finito.
  2. Stai al passo: invece di pulire le ragnatele una volta al mese come è normalmente raccomandato, perché non farlo una volta alla settimana? Durante le pulizie settimanali della casa cerca di ricordarti di abbattere quelle ragnatele che stanno appena iniziando a formarsi. Ciò scoraggerà i ragni e ti aiuterà a mantenere la tua casa più pulita più a lungo.
  3. Non dimenticare l'esterno: non solo i ragni costruiscono ragnatele all'interno della tua casa, ma anche all'esterno. Normalmente amano fare tele sotto i portici e altre aree sporgenti. Non aspettare che il tuo balcone sia la scena ideale per la notte di Halloween.
  4. Assumi qualcun che lo faccia per te: sei semplicemente terrorizzato dai ragni? Se lo sei, perché non assumere qualcuno che venga a pulire? Un servizio di pulizia della casa si occuperà volentieri di questo sporco lavoro.
  5. Spruzza un po' di olio di menta piperita negli angoli della tua casa: i ragni, come molti altri insetti, odiano l'odore e il sapore della menta piperita. Quindi, dopo aver finito di pulire, spruzza un po' di olio intorno agli angoli degli infissi o metti sul terrazzo delle ciotoline con questo rimedio naturale.
  6. Tabacco: fai bollire del comune tabacco, quello con cui normalmente si preparano le sigarette, in un pentolino d'acqua. Usa questo liquido (che deve essere filtrato) sull’esterno della casa, nelle vicinanze di marciapiedi, grondaie e altri luoghi dai quali i ragnetti potrebbero entrare. Pare che proprio non la gradiscano.
  7. Briciole o residui di cibo: sono sufficienti quelli che elimini dalla tovaglia una volta finita la cena. Attirano piccoli insetti, che rappresentano cibo succulento per i ragni. Se sbatti la tovaglia in cortile fallo il più distante possibile dalle pareti di casa.
  8. Fai una disinfestazione professionale: qui dipende dal tuo budget e anche da quanto è grande il problema.
  9. Spazza via le ragnatele: questo è un semplice consiglio che ti aiuterà a sbarazzarti rapidamente delle ragnatele.
  10. Spruzzale con l'acqua: se hai delle ragnatele appese all'esterno della tua casa, un ottimo modo per pulirle è usare un tubo dell'acqua.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione