2019/07/17 19:30:297129
2019/07/17 19:30:2924985

DIVENTARE MAMMA

Sono gemelli!

LEGGI IN 2'

Bebè in arrivo: due o più

Se la vita cambia quando nasce un figlio, pensiamo a cosa può accadere quando nascono due gemelli. L'apprensione si accompagna alla difficoltà nella gestione della giornata. Qualche riflessione sulle domande più comuni.

1. Allattamento

Allattare i bambini insieme può sembrare una tragedia ma se i piccoli hanno fame nello stesso momento potrete avere più tempo "libero" dopo. Purtroppo però, almeno nei primi mesi, è bene assecondare i ritmi di ognuno. Perciò se uno ha fame e l'altro no sarete costrette a doppie sedute di allattamento.

2. Vestiti uguali

Vestirli uguali è un po' il sogno di ogni mamma: fatelo, ma con moderazione. Se sono monozigoti il resto del mondo farà fatica a distinguerli e questo potrebbe, alla lunga, infastidire i piccoli. E non fate una tragedia se uno dei due si sporca appena vestito!

3. Passeggino

Il dilemma del passeggino doppio: a tandem o affiancato? La prima cosa da considerare sono gli ingombri: entra in auto? Passa per le porte? E poi considera l'utilizzo che ne fai: per lunghe passeggiate, meglio quello affiancato, o per andare a fare la spesa, forse meglio quello a tandem. Ogni modello ha i suoi vantaggi e svantaggi, ma non preoccupatevi per l'interazione dei piccoli, hanno abbastanza tempo da trascorrere insieme, no?

4. Giocattoli

Dilemma classico del genitore di gemelli: devo comprare lo stesso giocattolo ad entrambi? La risposta è no, per lo meno non nel primo anno di vita. In questo periodo infatti i bambini non hanno ancora sviluppato delle nette preferenze. I giocattoli servono solo a stimolare le loro percezioni, quindi potranno tranquillamente dividerseli. Imparare la condivisione sarà salutare.

5. Linguaggio

La comunicazione tra di loro funziona a meraviglia, ma non si può dire che comunichino nello stesso modo dei loro coetanei. Succede molto spesso che i gemelli sviluppino un linguaggio, fatto anche di gestualità e movimenti che permette di capirsi tra di loro ma che li rallenta nel dialogare con gli altri bambini. Essere "sfalsati" di circa 6 mesi rispetto agli altri bambini rientra nella norma. Fino ai 3 anni è possibile che ci siano queste forme di comunicazione esclusiva ed alternativa, oltre questa data è bene consultare un logopedista, se la comunicazione verso l'esterno continua ad essere difficoltosa.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione