VACANZE

Viaggiare con i bimbi

LEGGI IN 3'

Hai pensato ad un viaggio con l'auto?

Il viaggio in auto è molto comodo, poiché molto flessibile, ma costringe ad una lunga immobilità il bambino. Il primo compito è cadenzare delle attività che lo distraggano e non lo annoino. Alterna queste attività a qualche sosta per farlo correre e fargli scaricare le energie. Cerca di attirare la sua attenzione sul paesaggio circostante e anche in questo caso gioca con lui: riconoscere le marche delle auto che ci passano accanto, fare una gara a chi vede più alberi o insegne luminose. Porta sempre degli spuntini da proporre al bambino soprattutto quando non c'è la possibilità di una sosta. La musica ci viene sempre in aiuto: CD o cassette di fiabe sonore o canzoncine da intonare insieme a lui vanno benissimo. Se non soffre il mal d'auto puoi sempre concedergli una partita con la console portatile o qualche altro videogame.

Hai pensato ad un viaggio con l'utilizzo dell'aereo?

Un viaggio a bordo può essere molto emozionante o noioso anche in base alla durata del volo. Nei viaggi corti la routine di bordo distrae molto il bambino: si può chiedere al pilota di visitare la cabina di pilotaggio, fallo sedere vicino al finestrino per qualche minuto sarà attirato dal panorama, porta una scatola di colori ed album da colorare. Se sai che il viaggio sarà lungo, fai correre il bambino, prima di salire a bordo, all'interno di aree preposte negli aeroporti e non lasciarlo seduto a lungo. Per fortuna oggi le compagnie aeree si sono organizzate e si occupano dei bambini in modo speciale: all'atto della prenotazione specifica alla compagnia l'età di tuo figlio e richiedi un "menu bambino" preparato con pietanze fantasiose e cibi dalle forme curiose. 

Hai pensato di utilizzare il treno?

Il treno è sicuramente il mezzo più adatto ai bambini molto piccoli che vogliono vedere tutto, correre ed alternare momenti di relax ad altre piccole attività. In questo caso puoi cadenzare gli orari in maniera più lineare: rispetta il più possibile gli orari del pasto e del sonnellino. Per i più grandi ci si può far aiutare da un giornalino nuovo da sfogliare insieme, anche il panorama può darci un grosso aiuto nel non far annoiare il bambino: inventa delle storie con degli elementi visti al "volo" dal finestrino, fagli seguire il tragitto del treno su una mappa in modo che veda i nomi delle stazioni superate e quelle ancora da attraversare. Un'idea un po' costosa? Porta con te un lettore Dvd portatile per vedere i suoi film d'animazione preferiti comodamente seduto in treno, potrà ascoltarlo con le cuffie in modo da non disturbare gli altri componenti del vagone. Un'esperienza nuova ed eccitante potrebbe essere pranzare nel vagone ristorante.

Preparati ad affrontare così un'esperienza di viaggio con tuo figlio:

Coinvolgilo - una volta decisa la destinazione, se il bambino ha un'età adeguata, fatti aiutare da lui nella preparazione dei bagagli, mostragli le foto delle città e dei posti che visiterete, se ha dimestichezza con il computer fagli ricercare le informazioni sul viaggio.

Accontenta un suo desiderio - cerca di accordare con il bambino uno o due desideri che gli verranno concessi una volta arrivati a destinazione.

Flessibilità - quando si è in viaggio con i bambini bisogna ridimensionare le proprie aspettative, cerca di rispettare i suoi spazi ritagliando dei momenti per farli sfogare in aree di gioco attrezzate o verdi.

Borsa dei giochi - la noia in un bambino può scatenare comportamenti anche molto irritanti per un genitore alla guida. Organizzati per tempo con una borsa piena di giochi da fare in auto o in aereo, prepara anche delle piccole sorprese da mostrare nei momenti di nervosismo.

Week-end prova - se un bambino non è abituato a viaggiare, fai dei piccoli viaggi con lui, anche solo di due giorni per abituarlo gradualmente, verifica la sua resistenza o il fatto che possa soffrire di mal d'auto così che tu possa partire preparata.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta