TEMPO LIBERO

Giocattoli sicuri: ecco cosa devi sapere

LEGGI IN 3'

Dopo i recenti casi di giochi con vernici tossiche o con piccole parti volanti, acquista i giocattoli in modo più consapevole. Ecco una serie di suggerimenti dei quali puoi fare tesoro per i tuoi acquisti natalizi:

- L'inalazione di piccoli componenti  da parte dei bambini, soprattutto se molto piccoli, è una delle maggiori insidie che un giocattolo nasconde. Considera innanzitutto l'età di chi riceverà il gioco: leggi sulla confezione del gioco l'età consigliata dal produttore.

- Verifica che sulla confezione sia indicato il marchio CE: se manca questo contrassegno il gioco non può essere venduto sul mercato europeo in quanto non ha gli standard di sicurezza necessari per essere messo in commercio.

- I bambini sono molto bravi ad utilizzare i giochi in modo diverso da quello per cui sono stati creati. Se sai che il bambino che lo riceverà è particolarmente vivace, scegli qualcosa che sviluppi la sua parte riflessiva o creativa: in libreria, per esempio, troverai sicuramente dei testi che lo potranno incuriosire.

- I peluche sembrano dei giochi innocui  ma possono avere particolari pericolosi, esaminalo nei dettagli. Piccole parti quali bottoni, occhi, nasi non devono staccarsi facilmente. Le cuciture devono essere solide e l'imbottitura non deve essere realizzata da materiale scomposto, cioè che si sbriciola facilmente e che può fuoriuscire. Attenzione al pelo lungo dei peluche che potrebbe essere ingerito facilmente dai bambini piccoli che portano tutto alla bocca.

Occhio ai bordi dei giochi di plastica o di lamiera che non devono essere taglienti: tutti gli angoli presenti nel giocattolo devono essere arrotondati. Se il gioco ha delle parti in metallo degli ingranaggi verifica che il  bambino non vi entri in contatto facilmente e che non siano arrugginite.

- Controlla che il vano dell'alimentazione delle pile non sia facilmente accessibile ai bambini: i giochi di qualità hanno una vite che blocca lo sportellino d'accesso alle pile.

- Tutti i giochi contengono internamente le avvertenze d'uso: leggile con attenzione e conservale per qualsiasi consultazione futura.

- Non pensare che i giochi estremamente "intelligenti" o tecnologici siano i più stimolanti, anzi probabilmente sono i più noiosi. Un gioco veramente educativo deve lasciare spazio al bambino di poter inventare, costruire, modificarne l'utilizzo a suo piacere, insomma usare la sua fantasia.

- Attenzione alla pubblicità. Molto spesso i giochi pubblicizzati sono i più cari (la pubblicità trasmessa in televisione si paga sul prezzo finale del giocattolo) ed i meno belli. Non sempre un giocattolo estremamente costoso o di grandi dimensioni impressiona positivamente il bambino: sicuramente loaffascina subito ma lo stanca anche facilmente.

- Non scegliere giochi che hanno un uso troppo limitato nel tempo. Ci sono giochi che crescono con il bambino: i classici mattoncini, ad esempio, all'inizio verranno usati dal bambino più piccolo per fare delle torri da rompere immediatamente una volta cresciuto comincerà a costruire qualcosa di più complesso trovando così nuovi stimoli.

- Getta senza remora i giochi rotti: in questo caso ogni parte può diventare molto pericolosa.

Infine un ultimo consiglio:

Durante le vacanze di Natale coinvolgi tuo figlio nella selezione dei suoi giochi di uso quotidiano: qualche gioco non è più apprezzato? Donalo agli asili comunali o dallo in beneficenza. Altri giochi sono per bambini piccoli? Regalali ai cuginetti o a piccoli amici: per loro saranno una novità.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta