SCUOLA

Tutti a scuola

LEGGI IN 3'

I bambini più piccoli che frequentano ancora le elementari, hanno ancora bisogno di attenzioni e precauzioni particolari, dalla merenda allo zaino. Seguendo delle semplici regole dettate soprattutto dal buon senso, ci si può mettere al riparo da spiacevoli sorprese che potrebbero coinvolgere i figli in futuro come l'obesità infantile o la scoliosi.

Lo dicono tutti i dietologi, gli psicologi, le maestre, le nonne "il buongiorno si vede dal mattino" cioè con una colazione equilibrata, variata e sana: una colazione salutare deve essere composta da zuccheri semplici, zuccheri a lungo assorbimento e da un leggero apporto di grassi.

Se tuo figlio, nonostante il tuo impegno, al mattino ha uno scarso appetito, offrigli una buona integrazione con la merenda di metà mattina. L'organismo, soprattutto quello dei bambini, allo stesso modo in cui non deve essere sovralimentato, non deve mai trovarsi in situazioni di carenza.

Una carota o una mela sono cibi sani, perfetti per uno spuntino, ma quale bambino la preferirebbe ad una pizzetta? Preparati a dei compromessi: se tuo figlio si rifiuta di mangiare la merenda che gli proponi decidila tu quattro volte e una volta la settimana lascia che decida lui - anche se ti chiede della cioccolata!

Ecco per te alcuni esempi di merende alternative che puoi offrire a tuo figlio:

- panino alle noci, con uvetta o all'olio con farina integrale;

- un pezzo di pane integrale con una barretta di cioccolato (meglio delle patatine);

- cracker integrali con formaggio o prosciutto cotto (meglio del salame).

Ricorda che la quantità calorica della merenda di metà mattina dovrebbe coprire non più del 10% del fabbisogno giornaliero: se è superiore rischi che tuo figlio arrivi al momento del pasto con poca fame.

È importante che i bambini abbiano anche qualcosa da bere a merenda: le bevande ideali sono acqua, succo di frutta diluito e tè non dolcificato.

Per evitare, invece, che lo zaino di tuo figlio diventi uno strumento di tortura per la sua schiena, scegline uno che non sia troppo grande, poiché pesa di più ed è difficile da portare.

Un buono zaino deve avere in dotazione l'apertura a soffietto, lo schienale rigido, la cintura addominale con fibbia, le bretelle imbottite e possibilmente una maniglia solida.

Quando tuo figlio lo riempie controlla che parta dallo schienale con i libri più grandi e pesanti per poi continuare con i quaderni,e gli altri libri, di volume e peso inferiore.

Fai indossare lo zaino sempre con entrambe le bretelle, verifica che usi la cintura per il fissaggio addominale, che lo schienale rigido sia aderente alla schiena e che la parte inferiore dello zainetto non superari la linea delle anche.

Per cominciare bene quest'anno scolastico cerca di educare tuo figlio a vivere l'ordine in tutti i suoi aspetti. In particolare, nel campo dello studio, abitualo a studiare ad ora fissa (le prime ore del pomeriggio sono le più propizie) ed a tenere bene il materiale scolastico ( libri, matite, quaderni...).

E' importante che tuo figlio dorma le ore adeguate alla propria età, perché la mancanza di sonno riduce notevolmente le capacità di apprendimento e concentrazione: cerca dunque di far rispettare l'orario stabilito per andare a letto ( se in tv c'è qualcosa di "irrinunciabile" registralo e faglielo vedere nel week-end).

Invita a casa alcuni compagni di scuola per farli studiare insieme: con un amico lo studio può essere più piacevole e più utile per l'apprendimento, ovviamente scegliendo bene l'amico!
Trova il modo di motivare tuo figlio allo studio, approfondendo i temi affrontati a scuola per esempio portandolo a vedere dei reperti storici, edifici della tua città, visitando mostre e musei o altri luoghi relativi agli argomenti studiati ( come la foce di un fiume, il luogo in cui si è svolta una battaglia...), parlandone insieme in famiglia.

Molto dipenderà dalla costanza con cui voi genitori riuscirete ad essere esigenti. Con loro siate sempre autorevoli, mai autoritari.

Zaini a prezzi convenienti

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta