PRIMA INFANZIA

Sos influenza

LEGGI IN 2'

Autunno, tempo di... vaccini. Per debellare anche il minimo rischio di influenza. Gli adulti possono decidere da soli se sottoporsi o no alla vaccinazione (anche se è sempre consigliabile optare per il sì se si lavora a stretto contatto con altre persone, e soprattutto se si è occupati in scuole, ospedali o mense). E... per i bambini?

La scelta è dei genitori, meglio ancora del pediatra di fiducia, che va sempre consultato per questi dubbi. Anche se esistono ormai delle linee guida, che è bene conoscere. La prima è che l'Istituto Superiore di Sanità sconsiglia le vaccinazioni di massa. I bambini, se sani, non vanno infatti sottoposti al vaccino anti-influenzale.

Diverso il caso dei piccoli (di almeno sei mesi di età) che presentano uno o più fattori di rischio. Tra questi, bambini affetti da asma o altre malattie polmonari croniche, da cardiopatie importanti, da disturbi immunitari curati con terapia immuno-soppressiva, da malattie che richiedono un trattamento prolungato con acido acetilsalicilico  o da malattie renali e metaboliche croniche. In questo caso sarebbe bene proteggere il bambino dai rischi delle complicazioni dell'influenza sottoponendolo a vaccino (e sempre dopo aver consultato il proprio pediatra).

Va prestata anche grande attenzione alle possibilità di reazione allergica. I vaccini infatti sono spesso preparati su uova di pollo e possono scatenare  asma, orticaria (e nei casi più gravi collasso) nei soggetti sensibili. L'anti-influenzale utilizzato per i bambini sotto i 12 anni ha un antigene purificato che non dovrebbe causare problemi. Ma una visita preventiva dal pediatra va certamente segnata sul calendario.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta