2018/10/20 18:05:4835113

AFFETTIVITÀ

Mamma, ti regalo... un giorno intero!

LEGGI IN 3'

 

Mamma.

Probabilmente la prima parola che hai pronunciato. Mamma, si dice in modo simile in quasi tutte le lingue del mondo ed evoca un senso di sicurezza e tenerezza. 

Il giorno della festa della mamma esiste per celebrare l’unicità di una persona veramente importante. Ma quando si festeggia la festa della mamma e quali sono le origini di questa ricorrenza?

 

Si può forse dire che la festa della mamma esiste da sempre!.Già in epoca preistorica si celebrava il culto della "Grande Madre”, simbolo di fertilità. Gli antichi Greci, alcuni secoli prima della nascita di Cristo, dedicavano alle loro genitrici un giorno dell'anno, in coincidenza con la festa in onore della dea Rea, madre di tutti gli dei. Per i Romani tale divinità era Cibele, venerata nel mese di maggio per un'intera settimana di festa dedicata anche alla primavera e ai fiori: i cosiddetti Floralia.

Nel XVII secolo, in Inghilterra, comincia a diffondersi la tradizione del Mothering Sunday che coincide con la quarta domenica di Quaresima. Negli Stati Uniti, nel 1914, su proposta della signora Anna Jarvis di Philadelphia, viene istituita la giornata nazionale della mamma, da tenersi ogni anno la seconda domenica di maggio. 

 

Non tutti i paesi del mondo, comunque, festeggiano le loro mamme nella stessa data e nello stesso modo. In Italia la festeggiamo nella seconda domenica di maggio. In Norvegia invece viene celebrata la seconda domenica di febbraio, in Argentina la seconda di ottobre, e in Francia l'ultima domenica di maggio, come ‘compleanno della famiglia’. 

 

Da sempre, la mamma è nei nostri pensieri, non c’è dubbio. E se anche tu quest’anno stai pensando ad un modo originale per dimostrarle il tuo affetto potresti regalarle qualcosa che spesso alle mamme manca: una giornata spensierata, senza impegni o appuntamenti, una giornata solo per se stessa.

 

Se vivi ancora con tua mamma allora potrebbe essere bello farle iniziare la giornata da principessa: la prima colazione pronta. E poi così fino a cena.
Se riesci, coinvolgi anche il tuo papà: pensate voi a tutto per una giornata! Mamma forse vorrebbe dedicarsi ad una serata con le amiche, come tanti anni fa. Bene, quale migliore occasione se non la festa della mamma per dimostrarle che tutto ciò è sempre possibile?

 

Se invece vuoi donare alla tua mamma un piccolo oggetto, scegli un fiore o un portagioie. Se invece cerchi qualcosa di originale, e hai a disposizione un budget più alto, punta sul pacchetto relax: potresti regalarle un ciclo di massaggio in un centro benessere.Che ne dici di qualcosa di utile? Se tua mamma dedica poco tempo allo shopping concentrati su abbigliamento o accessori un po’ particolari. Anche in questo caso puoi coinvolgere il tuo papà e i tuoi fratelli o sorelle: un regalo di famiglia è ancora più simbolico e lei lo apprezzerà ancora di più

 

Ma queste sono solo alcuni spunti: sicuramente tu che conosci bene la tua mamma saprai scegliere ciò che la renderà più felice.

E se non fosse interessata a nessun tipo di regalo? Allora ti suggeriamo il più bel modo di festeggiarla: un quotidiano impegno per farle capire che le sei vicina sia quando ti coccola sia quando ti rimprovera, per farle sapere che può contare sempre su di te. In fondo, perché aspettare la Festa della mamma o il suo compleanno per farle una sorpresa?

 

Un augurio da DonnaD a tutte le mamme!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione