SALUTE E BENESSERE DEGLI ANIMALI

Arriva la lettiera autopulente

LEGGI IN 1'

Edward Lowe, lavorava in una ferramenta, e pensò bene di sostituire  la segatura e la terra che veniva usata nelle lettiere prima di allora, con l'argilla granulata ed essiccata usata comunemente per assorbire le macchie di umidità e grasso nelle officine.

Il prodotto ebbe uno straordinario successo, tanto che, in poco tempo, l'inventore divenne plurimilionario, e le lettiere per gatti divennero di uso comune in tutte le case degli amici degli animali. Molti erano i vantaggi di questa invenzione: in primo luogo la sabbia poteva essere sostituita ogni qualvolta si riteneva necessario portando notevoli vantaggi di igiene e pulizia.

I tempi però cambiano e la tecnologia si fa spazio in tutti gli oggetti della vita quotidiana. E' stata infatti presentata quest'anno, in occasione della 32esima Fiera Internazionale Felina di Verona, la lettiera autopulente.

Questa toeletta per i mici si avvale di un dispositivo, collegato ad un rubinetto e allo scarico del water, capace di lavare disinfettare ed asciugare automaticamente la lettiera. Una fotocellula impedisce al dispositivo di mettersi in funzione in presenza del nostro gatto. In questo modo sabbia e feci non devono più essere smaltite come rifiuto speciale. Davvero una grande comodità.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta