ALTRI ANIMALI

Come costruire una gabbia per conigli: consigli pratici e suggerimenti

LEGGI IN 2'

Tenere in casa un coniglio da compagnia non è molto complicato, tuttavia è importante seguire alcune accortezze e garantirgli uno spazio in cui si possa sentirsi protetto e riparato. Una piccola cuccia o una gabbietta saranno sufficienti a proteggerlo da eventuali pericoli casalinghi o da altri animali, nel caso si trovi all’aperto. In commercio si possono trovare tantissime soluzioni diverse, ma se desideri realizzare un lavoro con le tue mani, risparmiando anche un po’ di denaro, ecco alcune indicazioni pratiche per costruire una gabbia per conigli senza troppa fatica. Nel tutorial che segue troverai informazioni e indicazioni per garantire al tuo animale la tranquillità che merita. Tra i materiali fondamentali per la costruzione di una di questo tipo ci sono sicuramente pannelli sottili di compensato o truciolato, chiodi e martello, teli di cotone per rivestire gli interni.

Come costruire una gabbia per conigli: suggerimenti pratici

Il primo passo da compiere prima di mettersi all’opera è stabilire se la gabbia che ospiterà il tuo animaletto resterà in casa o all’aperto. Nel primo caso, dovrai realizzare una struttura in grado di essere trasportata facilmente da un luogo all’altro, mentre se prevedi che starà in giardino potrà essere fissa e più grande.  

Lo stesso vale per la scelta dei materiali: se la gabbia sarà installata in casa, il tipo di materiale usato non sarà così importante; se invece andrà all’esterno dovrà avere un isolamento termico.
In entrambi i casi, il compensato marino e il truciolato andranno benissimo, perché sono in grado di resistere sia all’umidità che alla pioggia. Per accertarti delle dimensioni e dello spessore dei materiali, chiedi consiglio ad un esperto in un negozio di bricolage, in modo da evitare inutili errori.

Prima di iniziare a costruire la gabbia, accertati (soprattutto qualora il riparo vada sistemato fuori) che la struttura sia sollevata da terra di qualche centimetro con dei piccoli piedistalli, in modo da isolarla dall’umidità.

A questo punto, dovrai creare la base della gabbia sistemando un primo pannello sul fondo (inchiodandolo proprio sopra ai piedistalli); poi potrai proseguire realizzando un quadrato: dovrai inchiodare lateralmente due pannelli, in modo da creare le due pareti, e poi un altro pannello posteriormente.

Infine, inchioderai l’ultima parete, che dovrà essere tagliata in modo da creare un’apertura per il passaggio del coniglio. A questo punto, sarà sufficiente rivestire il pavimento con degli strati di cotone, dove il tuo animaletto potrà sostare serenamente. Non dimenticare infine una ciotola per l’acqua e una per il cibo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione