PRIMA INFANZIA

Come togliere il pannolino senza stress: 8 consigli per mamma e papà

LEGGI IN 2'

E’ il momento di dire addio al pannolino per il nostro piccolo? Ogni bambino ha i propri tempi ma prima di andare alla scuola materna è bene iniziare a fare delle prove per togliere il pannolino, anche perché intorno ai due, tre anni è il periodo in cui il piccolo riesce a controllare gli sfinteri. Ma come organizzare il passaggio senza stress?

Bisogna avere un pizzico di pazienza perché ogni bimbo ha i suoi tempi, ma troverà l’energia e la voglia di superare questa fase delicata. Basta avere fiducia in lui!

Ecco i consigli per affrontare lo spannolinamento in maniera naturale.

1. Spiegare al piccolo, già un paio di mesi prima di iniziare, che sta diventando grande e presto farà cacca e pipì come mamma e papà, è un passaggio naturale per ogni bimbo della sua età, cercando di presentargli la novità con parole dolci.

2. Cercare di non perdere la pazienza se durante il periodo in cui indossa le mutandine o durante il tragitto per raggiungere il vasino farà qualche pipì o cacca addosso.

3. Ricordargli ogni ora  se deve fare pipì o cacca, per superare l’empasse gradualmente, e cercare di organizzare una routine al mattino, a metà giornata, e prima di andare a letto.

4. Acquistare un vasino che piace al piccolo meglio nei colori sgargianti del giallo o rosso che richiamano facilmente l’attenzione.

5. Mettere il vasino accanto al bambino e spostarlo ogni volta che cambia stanza. Vederlo accanto a lui lo stimolerà a provare a sedersi.

6. Iniziare a togliere il pannolino durante il giorno quando il bimbo è vigile, per la notte aspettare e farlo in un secondo momento anche perché una volta iniziato il percorso non si può tornare indietro rimettendo il pannolino, perché creerebbe confusione.

7. Ogni volta che riesce a fare qualcosa nel vasino, fare un gran festa con lui.

8. Non farsi prendere dalla fretta perché al momento giusto ci dirà lui stesso che deve andare a fare pipì e cacca. E se non riesce ad eliminare subito dargli un giochino o un libretto in modo che si distragga e rilassi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta