LAVANDERIA

Come togliere le macchie di tintura dei capelli dagli asciugamani e dai vestiti

Le macchie delle tinture per i capelli possono essere difficili da rimuovere e soprattutto possono rovinare asciugamani e camicette se non smacchiete nel modo corretto. Ecco alcuni consigli da seguire tempestivamente.
LEGGI IN 2'

Fare la tinta ai capelli in casa è comodo, ma bisogna fare attenzione a non sporcare. Le macchie di tintura possono essere difficili da rimuovere. Potrebbe succedere di macchiarti anche dal parrucchiere, soprattutto se non lavora in modo ordinato o ti ha fatto un colore che tende a scaricarsi con i lavaggi.

I diversi colori di tinture per capelli richiedono trattamenti leggermente diversi. La chiave per una rimozione efficace è trattare la macchia il più rapidamente possibile e tenere a portata di mano i prodotti per la rimozione delle macchie. Se il capo è etichettato solo come lavaggio a secco, portalo subito  in tintoria.

Se il colore è scuro (castano o nero) devi riempire un lavandino, una bacinella o un secchio con acqua fredda e aggiungere candeggina a base di ossigeno seguendo le indicazioni sulla confezione. Immergi l'indumento e lascialo in ammollo per almeno otto ore o durante la notte.

Se la macchia è sparita, lavalo come al solito. Se rimangono lievi tracce, ripetere il processo con una soluzione fresca di candeggina all'ossigeno e acqua. Se il tessuto è bianco puoi usare una candeggina a base di cloro: in questo caso l’immersione è di 15 minuti. Non oltre.  

La tintura rossa ha una composizione diversa e richiede un rimedio diverso rispetto ad altri colori di tintura. Inizia mescolando una soluzione a base di ammoniaca, aceto bianco e candeggina a base di ossigeno in un litro d'acqua, più mezzo cucchiaino di sapone liquido per piatti. Immergi l'area macchiata e lascia che la macchia si impregni per 15 minuti.

Rimuovi il tessuto dalla soluzione e strofina l'area macchiata con le dita per sciogliere la tintura dal tessuto. Immergere altri 15 minuti. Se la macchia rimane, riempire un lavandino con acqua fredda e aggiungi candeggina a base di ossigeno seguendo le indicazioni sulla confezione. Immergi l'indumento e lascialo in ammollo per almeno otto ore o durante la notte. Ripeti se necessario e lava come al solito.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta