BENESSERE

Come stappare le orecchie

LEGGI IN 2'

Capita spesso di avere una strana sensazione alle orecchie, come se fossero tappate. Ascoltiamo i suoni esterni in modo ovattato, come se fossimo presenti ma in un'altra dimensione che non ci consente di sentire bene. Può capitare a un orecchio o a entrambi nello stesso momento. Devi sapere che questo disturbo ha un nome: si chiama barotrauma. Come si stappano le orecchie e perché ne soffriamo?

Le cause delle orecchie tappate possono essere diverse. Potremmo soffrirne a causa del raffreddore o della sinusite, quando affrontiamo un cambio di pressione, ad esempio salendo in alta montagna o durante le fasi di decollo e di atterraggio dell'aereo, o per altri fattori che potrebbero provocare non solo fastidio, ma anche un gran dolore. Per fortuna esistono diversi rimedi che possiamo mettere in atto sin da subito per prevenire il disturbo.

Eliminare i tappi di cerume dalle orecchie

Le orecchie devono essere sempre libere, per evitare infezioni. Se soffri spesso di orecchie tappate, devi avere ancora maggiore cura di questa parte del corpo, usando prodotti specifici che si possono acquistare nelle farmacie e nelle parafarmacie per eliminare i tappi di cerume.

Pulire le orecchie ogni giorno

La pulizia delle orecchie è importante, a prescindere dai tappi che potrebbero formarsi. Ne va della nostra salute generale. Non usiamo i cotton fioc, che potrebbero causare più danni che benefici, se non usati in maniera corretta. Per una pulizia perfetta delle orecchie esistono prodotti specifici, come gli spray auricolari, da usare secondo le istruzioni riportate sulla confezione.

Disinfettare l'orecchio

Se soffri di raffreddore, sinusite o se hai la febbre, potresti avere anche un'infezione o un'infiammazione a carico dell'orecchio. È sempre buona norma usare prodotti ad hoc per pulire e disinfettare la zona.

Altri rimedi naturali

C'è chi usa l'olio di oliva appena tiepido da far agire tutta la notte, chi usa qualche goccia di camomilla e chi invece opta per tisane al salice o suffumigi a base di eucalipto o lavanda. Evita però il fai da te anche con i rimedi naturali: prima senti il tuo dottore.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione