2018/12/11 07:01:104537

MATRIMONIO E SPOSE

Come scegliere l'anello di fidanzamento

Qualche consiglio per acquistare l'anello con cui chiedere la mano della tua amata. Se hai scelto un diamante, devi sapere che ci sono diversi fattori da tenere in considerazione per fare il giusto investimento.
LEGGI IN 2'

Un anello di fidanzamento con diamante è uno degli acquisti più importanti in assoluto. Ci sono alcuni consigli da seguire, soprattutto se il desiderio è quello di comprare qualcosa di veramente prezioso. Probabilmente hai sentito parlare di "4C", il sistema ufficiale di classificazione dei diamanti che è entrato nel mainstream. Ecco un decodificatore rapido su ciascuna "C" e su come puoi utilizzare tale conoscenza per individuare il diamante migliore per il tuo budget:

1. Cut. Il taglio si riferisce al fattore di scintillio, non alla forma di un diamante lucido, classificato da eccellente a scarso. Quando un diamante viene tagliato in una forma, come la pera o l'ovale, viene eseguito all'interno di parametri specifici in modo che le sfaccettature interagiscano con la luce per ottenere il massimo del blinginess.

2. Carati. Le dimensioni o il peso di un diamante sono misurati in carati. Il diamante medio in un anello di fidanzamento è di un carato o 200 milligrammi.

3. Chiarezza. Perfino una pietra dall'aspetto perfetto può avere difetti, alias inclusioni, minuscole macchie o linee nere o bianche. Queste minime imperfezioni determinano la chiarezza, che è valutata su una scala complessa.

4. Colore. I diamanti hanno una gamma di sfumature, ma quelli più rari sono incolori.

Adesso non ti resta che scegliere la forma, che poi è quella che determina il gusto ma anche il tuo stile personale:

Round: è la forma più popolare e mette in risalto la brillantezza di un diamante.

Ovale: questa forma completa le dita lunghe e magre. Emerald: le sue ampie sfaccettature mostrano un'eccellente chiarezza.

Asscher: ha una forma quadrata.

Radiant: creato nel 1800, questo stile vintage è prevalentemente quadrato con angoli arrotondati.

Principessa: la forma ampia, piatta e piramidale rende la pietra più grande di quanto non sia.

Marquise: questo stile lungo e affusolato massimizza la dimensione del carato.

Pera: un ibrido rotondo marquise appare estremamente delicato su una fascia leggera e sottile.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione