TUTTO CAPELLI

Come sbarazzarsi dei residui di shampoo secco

Per ridurre gli accumuli di polvere dello shampoo secco sul cuoio capelluto devi lavare i tuoi capelli utilizzando dei prodotti specifici, come lo shampoo chiarificante, che permette di pulire il fusto molto belle dalla radice alla punta.
LEGGI IN 2'

Lo shampoo secco è un prodotto pratico, per mantenere i tuoi capelli con aspetto pulito anche quando non puoi lavarli con frequenza. Ha però un brutto difetto, spesso si accumulano residui sul cuoio capelluto. Come mai? Non è fatto per usi prolungati. Diciamo che aumenta l’intervallo di tempo tra uno shampoo e l’altro, ma a un certo punto tende a depositarsi e dare un effetto di sporco, simile alla forfora.

E non è tutto, perché tende a soffocare i bulbi, provocando in alcuni casi anche la caduta o l’indebolimento dei capelli. È allora che sai che devi lavarti i capelli. Tuttavia, può essere un po' complicato eliminare tutto l'accumulo di shampoo a secco che hai sul cuoio capelluto con una semplice doccia.

Sicuramente non vuoi rovinare i tuoi capelli da troppo shampoo a secco quindi, se una normale doccia e shampoo non sono sufficienti, ci sono alcuni passaggi aggiuntivi che puoi fare. Prima di tutto utilizza uno shampoo chiarificante che permette una detersione profonda. Questo prodotto va aggiunto alla tua routine una volta ogni due settimane.

Altri trucchi che puoi provare a casa includono l'utilizzo di aceto di mele o un risciacquo con succo di limone. Entrambi sono acidi e possono aiutare a ripristinare l'equilibrio del pH dei capelli. Un altro prodotto che potresti trovare in cucina è il bicarbonato di sodio, che puoi usare per esfoliare. Anche se può sembrare controproducente strofinare un'altra sostanza in polvere, il bicarbonato di sodio è in realtà ottimo per abbattere l'accumulo. L’effetto è quello di uno scrub molto delicato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione