CONSIGLI DI VIAGGIO

Come risparmiare viaggiando in treno

LEGGI IN 2'

Viaggiare in treno può essere un'ottima soluzione per chi vuole usare un mezzo di trasporto ecologico e non pensare a dover guidare, rilassandosi e godendosi un viaggio decisamente più slow rispetto a quello aereo. Per le percorrenze di breve o di lunga durata, le compagnie ferroviarie possono essere molto utili per organizzare al meglio le nostre vacanze. Come risparmiare viaggiando in treno?

Se si parte da soli, ma anche con gli amici, con il partner o in famiglia con i bambini, il treno rimane un'ottima soluzione per le tue vacanze o per i tuoi weekend fuori porta, soprattutto se la meta da raggiungere è ben servita. In Italia e in particolare all'estero è un mezzo sempre più scelto, ma spesso a frenarci sono i costi dei biglietti. Ecco qualche trucco per risparmiare un po':

  • Non comprare mai i biglietti last minute. In questo caso non vale la regola che costano di meno, anzi costano di più.
  • Cerca di prenotare i biglietti per tempo, per poter sfruttare le tariffe più economiche. Attenzione, però, leggi bene le condizioni di viaggio in caso di rinuncia.
  • Per viaggi locali e di breve durata, prova a comprare i carnet di biglietti che spesso fanno risparmiare.
  • Scarica le migliori app per la comparazione dei prezzi, anche dei biglietti ferroviari, così da accaparrarti la migliore tariffa sempre.
  • Controlla le offerte e le promozioni: spesso per i viaggi di andata e ritorno in giornata o nei weekend o ancora nei giorni di minore affluenza si applicano sconti interessanti.
  • Se viaggi in famiglia, sfrutta i pacchetti di biglietti offerti.
  • Se la compagnia ferroviaria offre sconti con tessere fedeltà, non esitare a farle.

Ricordati di questi suggerimenti la prossima volta che prenderai un treno e cerca sempre di prenotare in tempo utili per non farti sfuggire le migliori offerte dedicate a te.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione