POLLICE VERDE

Come rinvasare le piante grasse senza farsi male: 6 trucchi per non pungersi

LEGGI IN 2'
Rinvasare le piante grasse può essere rischioso perché, se sono spinose, puoi farti male e pungerti con le eventuali spine. D'altra parte, il rinvaso è delicato in quanto puoi danneggiare le piante con gli strumenti che usi, perciò cerca di usare delicatezza e non esercitare troppa pressione su succulente e cactus.
 
Vediamo, dunque, come trapiantare le piante spinose senza pungersi e senza farsi male usando strumenti e accessori che hai già in casa.  
 
Come rinvasare le piante grasse senza farsi male: 6 trucchi
Ecco come fare il rinvaso di succulente e cactus senza pungersi. Scegli il rimedio in base alla conformazione della pianta:
 
1) Avvolgi la pianta grassa con un asciugamano per spostarla dal suo vaso e trasferirla nel nuovo contenitore.
 
2) Con lo stesso procedimento, puoi usare dei giornali per creare un certo spessore e metterti al riparo dalle spine.
 
3) La stessa tecnica, puoi applicarla con dei tessuti spessi come la tela di sacco.
 
4) Appoggia un pezzo di polistirolo sulla pianta grassa, ad esempio sul cuscino della suocera, e capovolgila per toglierla dal vaso. Evidentemente, per spostarla, prendi in mano solo polistirolo facendo attenzione.
 
5) Usa delle pinze, tipo quelle che adoperi in cucina, per agguantare le piante grasse, ma con estrema delicatezza. Ovviamente, destina le pinze solo a questa operazione!
 
6) Per rinvasare le piante grasse spinose senza pungersi, usa sempre dei guanti resistenti che non facciano trapassare le spine. Per alcune piante, potrebbero essere sufficienti per fare le operazioni, dunque non ci sarebbe bisogno di usare altro.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione