TRUCCHI E SOLUZIONI

Come rimuovere le macchie di polline dai tessuti di casa

Il polline è un vero e proprio nemico dei tessuti. Purtroppo i fiori sono meravigliosi ma possono regalare delle macchie aggressive e difficili da togliere. Come si fa? Ecco qualche consiglio per smacchiare i capi a casa.
LEGGI IN 2'

Quanto sono belli i fiori, soprattutto i bouquet? Purtroppo, il polline oltre a irritare il naso e a provocare grandi sternuti, può macchiare gli abiti e i tessuti in generale in modo permanente. La prima cosa che devi fare è evitare di toccare una macchia di polline con le mani poiché gli oli presenti sulle dita possono rendere questo prodotto ancora più ostile da rimuovere.

Cosa ti serve per rimuovere il polline? Hai bisogno di un detersivo liquido per il bucato, dell’acqua fredda e uno smacchiatore, possibilmente all’ossigeno attivo. Se il tessuto è bianco puoi usare anche della candeggina.

Non tentare mai di eliminare una macchia di polline, strofinandolo o bagnandola. Se l'articolo sporco è etichettato come lavaggio a secco, porta il capo in lavanderia e fai notare e identifica la macchia. Se possibile, condividi il tipo di fiore che ha causato questo problema. I gigli sono di solito i principali colpevoli.

Se si decide di utilizzare un kit di lavaggio a secco per uso domestico, utilizza un solvente commerciale (evitando i prodotti fai da te) o la penna in dotazione per rimuovere le macchie prima di mettere il capo nel sacchetto dell'asciugatrice. Non vi è alcuna garanzia che il polline verrà rimosso. Questo è importante dirlo, perché in commercio ci sono degli ottimi prodotti detergenti che però non possono assicurarti che il “danno” scompaia, anche perché potresti aver commesso una serie di errori che hanno peggiorato la tua macchia e la sua resistenza ai lavaggi.

Se hai deciso di lavare ad acqua, riempi un lavandino o un catino e metti nell’acqua fredda un po’ di candeggina o il prodotto con l’ossigeno attivo. Devi lasciare il tessuto in ammollo per diverse ore (il tempo ovviamente lo stabilisce l’etichetta del detergente che hai acquistato). Dopo l'immersione, lava l'indumento come raccomandato sull’indicazioni del capo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta