TRUCCHI E SOLUZIONI

Come pulire l’umidificatore

Molto spesso ti sarai dimenticata di pulire l'umidificatore: ci metti l'acqua, lo accendi e pensi che non serva altro. In realtà, il servatoio va pulito (spesso e bene), perché oltre ad accumulare calcare, potrebbe essere un ricettacolo di germi.
LEGGI IN 2'

L'umidificatore è un grande alleato della vita domestica, soprattutto se abiti in una casa secca, molto calda o con riscaldamento centralizzato. Inoltre, è importante se hai dei bambini, che spesso soffrono di infezioni respiratorie, di asma o di tosse. Il problema di questi accessori è la pulizia, che deve essere accurata e frequente. Il rischio è quello di riempire la tua casa di aria sporca che aumenterà gli allergeni e i batteri negli ambienti in cui vivi.

Ogni quanto? L'umidificatore dovrebbe essere pulito tutte le volte che viene usato. E se proprio non ce la fai, almeno una volta la settimana. E se lo pulisci con l'aceto, ricordati di non farlo evaporare, poiché può irritare gli occhi, il naso, la gola e i polmoni.

Come si pulisce un umidificatore ammuffito?

Per fortuna, mantenere il tuo umidificatore privo di germi non è un'enorme fatica. I passaggi possono variare leggermente a seconda della marca e del modello, quindi assicurati di leggere il manuale di istruzioni. In generale, ecco cosa devi fare:

Scollegare e smontare l'umidificatore. Riempi il serbatoio con acqua come faresti normalmente, ma aggiungi anche 2 cucchiai di aceto bianco distillato. Lascia riposare questa miscela nel serbatoio per 30 minuti. Svuota ora il serbatoio e lascia riposare per altri 30 minuti. Con uno spazzolino da denti (usato per la pulizia della casa, non l'igiene!) o altri piccoli pennelli strofina le zone di accumulo, così come il tappo dell'acqua. Risciacquare tutte le parti e lasciale asciugare all'aria prima del prossimo utilizzo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta