PULIRE FACILE

Come pulire la pentola a pressione

Lo spezzalino si è attacato sul fondo della pentola o le patate si sono completamente bruciate perché è finita l'acqua? Sono incidenti frequenti, ma come si pulisce la pentola a pressione?
LEGGI IN 1'

La pentola a pressione o si ama o si odia. È uno strumento che dimezza i tempi di cottura, quindi molto pratico, ma è anche facile sbagliare, con il rischio di bruciare sia il piatto sia la pentola.

Prima di pulirla (o usarla!) leggi sempre il manuale per verificare le istruzioni specifiche. Avrai bisogno di:

  • Panno o spugna
  • Strofinaccio
  • acqua
  • Detersivo liquido

Immediatamente dopo l'uso, riempire la pentola a pressione con acqua calda, aggiungere una piccola quantità di detersivo per piatti e lasciarla in ammollo per un'ora o due.  Quindi, lavare la pentola a pressione facendola scorrere sotto l'acqua calda e utilizzando un panno o una spugna per applicare un po' di detersivo.

Risciacquala e asciugarla, utilizzando uno strofinaccio, per assicurarsi che non rimanga acqua in eccesso che potrebbe causare macchie d'acqua. È possibile utilizzare anche un normale detergente per forno, ma consulta prima il manuale della cucina e segui le istruzioni sull'etichetta del prodotto.

Nel caso, la pentola si sia bruciata, fai bollire una soluzione di un litro d'acqua con 2-3 cucchiai di cremor tartaro (che puoi trovare nel reparto spezie del supermercato) e la stessa quantità di succo di limone. In alternativa, per un po' più di attrito, utilizza anche una spugnetta abrasiva in plastica anziché in metallo per evitare di danneggiare la superficie.

Sei riuscita a pulirla correttamente?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione