PULIRE FACILE

Come pulire un ombrellone da spiaggia per renderlo come nuovo

LEGGI IN 1'

Pulire l’ombrellone da portare in spiaggia può essere una procedura da effettuare dopo che il pezzo e stato riposto in cantina da tempo o dopo molti giorni di uso al mare.

Può essere fastidiosa ma trovarsi dopo molto tempo con macchie ostinate può trasfomarsi in un lavoro molto più faticoso. Quindi è bene effettuarlo regolarmente. Ecco l’occorrente per renderlo come nuovo tanto da ritenersi soddisfatti.

Spazzola per tessuti con setole morbide
Spugnetta
Candeggina
Sgrassatore
Sapone di marsiglia
Prodotto per acciaio

Come pulire un ombrellone da spiaggia per renderlo come nuovo

Sistemarsi all’esterno per non sporcare casa. Aprirlo e attendere che sia asciutto nel caso sia umido dopo una gionata passata. al mare.

Spazzolare energicamente preliminari polvere e sabbia ed eventuale residui dopo averlo tenuto in cantina o soffitta.

Se è di colore bianco eliminare le macchie con una miscela. Basta inserire in una ciotola un mix di candeggina e acqua. Immergere un pezzo di ovatta imbevuto e strofinare sulla zona. Altrimenti usare qualche goccia di grassatore stenderlo sulla zona da trattare e attendere cinque minuti.

Poi passare al lavaggio vero e proprio. Quindi preparare un catino con acqua e sapone di marsiglia strofinare con la spugnetta. Poi sciacquare sotto un getto d’acqua e lasciare asciugare per almeno 24 ore.

Per quanto riguarda il bastone e i ganci in metallo spolverarli con un panno, e poi passare con un prodotto per lucidare l’acciaio in modo da far tornare brillante ogni pezzo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione