PULIRE FACILE

Come pulire la macchina del caffè

La macchina del caffè va pulita, non è sufficiente svuotare il raccoglitore delle capsule vuote o eliminare i fondi di caffè. Come si fa? Ecco i nostri consigli, da applicare almeno una volta al mese se la usi tutti i giorni.
LEGGI IN 1'

Ormai sono moltissime le case in cui c’è una macchina per il caffè espresso. I modelli principali hanno le capsule o le cialde, gli amanti del caffè tradizionale, invece, hanno quelle per macinare la miscela. Queste macchine devono essere pulite, per questioni igieniche (l’acqua stantia può ammuffire), per evitare il calcare e per preservare la bontà del tuo caffè. Come si fa?

Se si utilizza la macchina quotidianamente, una volta al mese sarà sufficiente. Non devi inserire la miscela, le capsule o le cialde, mentre devi fare uscire un po’ di acqua calda per cinque secondi. Poi lava bene il portafiltro con un detergente adatto alla macchina dell’espresso. E intanto lava bene, sempre con acqua calda, il serbatoio dell’acqua e il raccoglitore dell’acqua (sporca). Cerca di rimuovere eventuali oli e fondi di caffè accumulati nel tempo.

Rimuovi il cestino dal portafiltro e puliscilo con cura con una spazzolina. Si apre facilmente con l'aiuto di un cucchiaino. Passa la spazzola anche sul soffione (il filtro metallico caldo che eroga l'acqua nella tua tazza): fondi di caffè si accumulano nel tempo e rilasciano oli piuttosto amari che possono modificare l’aroma della tua miscela.

Mantieni pulita la bacchetta del vapore, se per caso la tua macchina monta anche il latte, pulendola con un panno umido immediatamente dopo ogni utilizzo. Ciò eviterà che il latte bruci e si attacchi all'esterno. Un altro modo è quello di lanciare un po’ di vapore a vuoto.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione