LAVANDERIA

Come pulire i lacci delle scarpe

LEGGI IN 2'

Le scarpe sono pulite, ma i lacci sono così sporchi da rendere sciatta tutta la scarpa. Anche se non esiste un consiglio preciso da seguire per mantenerli bianchi, esistono dei validi consigli per farli tornare quasi come nuovi.

Quasi tutti i lacci piatti bianchi sono realizzati con fibre di cotone che possono essere sbiancate con cloro o candeggina a base di ossigeno. I lacci più stretti e rotondi sono realizzati in fibre sintetiche e possono essere sbiancati solo con candeggina a base di ossigeno. La candeggina al cloro danneggerà le fibre sintetiche bianche esterne e rivelerà il nucleo interno giallo lasciando i lacci delle scarpe sporchi.

Come si lavano? Devono essere lavati separatamente dalle scarpe da tennis in modo che ogni superficie dei lacci possa essere pulita.

 

Immergi un vecchio spazzolino da denti o una piccola spazzola a setole morbide in una piccola quantità di detersivo liquido per bucato o uno smacchiatore a base di enzimi. Lavorando su una superficie piana, usa la spazzola per lavorare il detersivo su entrambi i lati per i lacci.

Per evitare che i lacci si aggroviglino nella lavatrice, inseriscili in un sacchetto a rete per biancheria.

Getta la borsa a rete in un carico di biancheria bianca (lenzuola, asciugamani, biancheria intima di cotone) e lavala in acqua calda. Come abbiamo detto, se i lacci e la biancheria (non quella intima) sono di cotone, è possibile aggiungere candeggina al cloro.

Per i lacci sintetici, versa due tazze di acqua calda in una ciotola di plastica o di vetro e aggiungi un cucchiaio di candeggina all'ossigeno mescolando bene. Aggiungi i lacci e lasciarli in ammollo per almeno due ore, fino a otto ore. Appendi i lacci su uno stendino o un portasciugamani per asciugarli.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione