CUCINA

Come pulire gli elettrodomestici minori della cucina

Come si pulisce la lavastoviglie e il frigorifero, sicuramente, lo sai. Esistono però altri elettrodomestici in casa estremamente usati che ogni tanto devono essere igienizzati. Come si fa? Ecco alcune tecniche utili.
LEGGI IN 2'

La cucina non è solo mobili e piano cottura. La vera ricchezza di questo ambiente sono gli elettrodomestici, con cui prepari i tuoi pasti. E queste meraviglie della tecnologia devono essere pulite dopo ogni uso con attenzione, per motivi igienici ma anche per preservarne le funzionalità. Vediamo quindi come pulire alcuni strumenti.

Microonde. Il vapore è la soluzione migliore. Taglia un limone a metà e spremi il succo in una ciotola adatta al microonde. Aggiungi i pezzi di limone nella ciotola, insieme a 1/2 tazza d'acqua. Fai andare il microonde finché l’acqua non inizia a bollire. Senza aprire la porta, lascia riposare l'acqua al limone per cinque minuti. Il vapore al limone aiuterà ad abbattere la sporcizia, facilitando l'asciugatura dopo aver rimosso la ciotola. Estrarre il piatto rotante per pulirlo, quindi pulire la parte superiore, inferiore, i lati e lo sportello del microonde prima di rimetterlo a posto.

Frullatore. Riempi la caraffa con acqua calda non appena hai finito di usarla, aggiungi un paio di gocce di sapone e fai funzionare il frullatore come faresti per una ricetta. Risciacqualo e sarà pronto per la tua prossima miscela.

Smaltimento dei rifiuti. Sbarazzati della sporcizia versando mezza tazza di bicarbonato di sodio nello smaltimento, seguita da una tazza di aceto bianco, due tazze di ghiaccio e una tazza di sale. Con l'acqua fredda che scorre, accendi il tritarifiuti finché il ghiaccio non sarà sparito. Per rinfrescare l'odore, tagliare un limone e macinare uno alla volta i pezzi nello smaltimento.

Bruciatori per fornelli. Sbloccare la porta con uno spillo o una graffetta aperta. Quindi rimuovere le parti rimovibili del piano cottura e immergerle in acqua calda e sapone. Strofinali per pulirli, quindi risciacqua abbondantemente. Pulire il piano cottura con un panno umido, non bagnato, per evitare che l'acqua penetri nel fornello. I fornelli elettrici non dovrebbero mai essere immersi nell'acqua, quindi può essere difficile abbattere le fuoriuscite bruciate, soprattutto quando il detersivo per i piatti non è abbastanza forte. Unisci il bicarbonato di sodio e l'acqua fino a ottenere una consistenza pastosa, quindi usa la miscela per strofinare il pasticcio.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta