TRUCCHI E SOLUZIONI

Come pulire la cover di silicone

LEGGI IN 1'

Il cellulare è ormai una nostra appendice, non potremmo più muoverci senza averlo in tasca o a disposizione. Usarlo quotidianamente determina una certa usura anche della cover che ha il compito di proteggerlo da eventuali cadute o colpi. 

La cover più gettonate sono quelle in silicone che proteggono al meglio ma purtroppo, ingialliscono facilmente, assorbono facilmente lo sporco e quando risultano macchiate sono difficili da lavare. Ma quali sono i passaggi e le soluzioni per pulire la cover di silicone?

Il primo passaggio è sfilare la custodia dal telefono, e pulirla con acqua e sapone per piatti e poi, se il risultato non è accettabile, passare all’aggiunta di altri prodotti.

Con la candeggina

La custodia in silicone trasparente ingiallisce a causa dei raggi ultravioletti. Dopo aver sciacquato abbondatemente la custodia, versare una piccola quantità di candeggina in un catino con acqua e mettere la cover in ammollo per dieci minuti. Poi sfregarla con uno straccetto insistendo sulle zone in cui lo sporco è fissato maggiormente. L’importante è risciacquarla con cura per eliminare ogni residuo di candeggina.

Con il solvente per unghie

In casa lo abbiamo sicuramente. Anche per questo tipo di esigenza puo essere la chiave: basta usare un paio di gocce di solvente per smalto su un batuffolo di cotone, e passare sulla zona ingiallita senza utilizzare spazzole che possano graffiare dato che il silicone è senza dubbio più delicato della plastica.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione