2018/10/19 18:48:2029526

TRUCCHI E SOLUZIONI

Come pulire le ante dei mobili in legno laccato senza rigarle

LEGGI IN 2'

I mobili in legno laccato sono belli a vedersi, ma anche delicati. La superficie è infatti colorata con una speciale vernice che viene passata in due o più strati e che conferisce quel piacevole effetto liscio al tatto. Il problema è che una pulizia troppo aggressiva può incidere la grana, graffiandola e alla lunga anche opacizzandola.

Il problema principale riguarda le ante, che sono la prima cosa che si vede quando si osserva un mobile libreria, una cucina o un armadio. Se l'arredo è tutto laccato, vanno ovviamente riservate le stesse cure ad ogni sua parte, ma senza dubbio qualche attenzione in più va data ai frontali, visto che struttura e spalle sono meno visibili.

Iniziamo col dire che prima di qualunque operazione di lavaggio, è essenziale asportare la polvere con un piumino o un panno elettrostatico. La polvere è infatti la nemica numero uno delle superfici in legno, soprattutto laccato, in quanto le può rigare, creando dei micro graffi.

Una volta passato il piumino possiamo procedere con la pulizia vera e propria. In genere basta un panno appena inumidito con acqua per un lavaggio veloce e poco invasivo. Ma se dovesse essere necessario agire più in profondità si può usare una soluzione a base di acqua e detergente per i vetri, molto ben diluito.

Si immerge una spugnetta, la si strizza accuratamente e poi la si passa sulle ante laccate, asciugando subito dopo con un panno morbido. Mai usare prodotti abrasivi per eliminare eventuali macchie, perché rischieremmo di rovinare la grana della laccatura.

In generale cerchiamo di non usare mai detergenti che hanno una consistenza granulosa, scegliendo invece quelli liquidi. Anche i prodotti in crema potrebbero andare bene, purché non siano eccessivamente densi, perché poi si farebbe fatica ad eliminare ogni traccia residua.

In mancanza di prodotti appositi possiamo anche usare una soluzione a base di acqua e vodka non aromatizzata, diluendo bene quest'ultima. Dopo la pulizia, passiamo sempre un panno inumidito con sola acqua e infine una pezza asciutta per asportare l'umido.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione