2019/08/20 19:33:1315606
2019/08/20 19:33:1310217

ALTRI AMBIENTI

Come organizzare il letto contenitore per mantenerlo pulito e in ordine

LEGGI IN 2'

Il letto contenitore è comodo e funzionale, soprattutto se hai una stanza o una casa piccola e ogni idea salvaspazio ti ritorna utile. Ma, per sfruttarlo davvero, devi organizzarlo al meglio: ecco qualche consiglio e la checklist per ordinare dentro il cassettone e tenerlo pulito.

Per la pulizia ordinaria, in questo articolo trovi 3 soluzioni per pulire sotto il letto contenitore.

Come organizzare il letto contenitore: i materiali
La prima regola per gestire lo spazio del letto contenitore è non disporvi gli oggetti liberi, ma distribuirli in vari scomparti, per vederli in ordine, trovarli subito e mantenerli puliti.

Quindi, prendi contenitori, cesti e scatole che siano poco più bassi del cassettone di modo che tu possa richiuderlo con facilità.

Per lo stesso motivo, puoi sfruttare anche le buste sottovuoto per indumenti, piumoni e simili, borse e valigie, oppure acquistare o costruire dei divisori.

In ogni caso, è preferibile che i materiali non creino umidità, per evitare muffe e sporcizia. In questo senso, in base al materiale del contenitore sotto il letto, valuta di adagiare dei fogli di giornale sul fondo.

Altri materiali utili sono buste e scatoloni per le cose che devi mettere da parte e cartoncini e pennarelli per prendere nota di quanto conservi.

Come organizzare il letto contenitore: il riordino
Anche per ordinare quest’area della stanza da letto, puoi ispirarti al metodo di Marie Kondo (per approfondirlo, clicca qui).

Per comodità, ecco una checklist per non perdere tempo:

  • Togli tutto quanto si trova nel letto contenitore;
  • A mano mano, metti da parte le cose che devi buttare, quelle che puoi riciclare e quelle che vuoi regalare o vendere e disponile subito in scatoloni e buste per non creare caos;
  • Nel contempo, dividi pure gli oggetti in base alla funzione e alla tipologia, ad esempio vestiti, borse, coperte, accessori eccetera;
  • Metti gli oggetti dello stesso tipo negli stessi contenitori e usa ogni spazio. Ad esempio, sistema una borsa dentro l’altra e metti le cose morbide negli interstizi liberi tra una cosa e l’altra;
  • Per la disposizione, tieni presente l’incastro tra i diversi contenitori, ma anche la funzionalità, perciò colloca in basso le cose che usi di meno e in alto quelle che hai bisogno di avere a portata di mano;
  • Alla fine, puoi apporre dei cartoncini sui vari scomparti o annotare quanto hai conservato nel letto contenitore.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione