LAVANDERIA

Come lavare le trapunte leggere cucite a mano

LEGGI IN 2'

Le trapunte leggere, magari realizzate a mano, sono bellissime su qualsiasi letto. Danno un senso di calore e di personalità alla tua camera. Ma come si possono lavare? Sicuramente se questo prodotto è stato comprato da un rivenditore commerciale, devi seguire semplicemente le istruzioni di lavaggio presenti sull’etichetta di cura.

Per qualsiasi trapunta, il consiglio è non lavarla troppo spesso: una volta a stagione dovrebbe essere sufficiente, a meno che tu non abbia animali domestici o macchie accidentali. Le trapunte antiche richiedono cure speciali e dovrebbero essere pulite ancor meno.

Il lavaggio a mano è il metodo preferito per pulire le trapunte, perché la macchina potrebbe sfilacciarla. Se decidi di lavare in lavatrice, usa acqua fredda (i famosi 30°), un detersivo delicato e il ciclo delicato più breve.

Prima di lavare qualsiasi trapunta fatta a mano, controlla il tessuto e le cuciture decorative per evitare che i colori si possano rovinare. Il test è semplice: inumidisci un pezzo di stoffa bianca con acqua fredda e strofinalo delicatamente su ogni colore o tessuto diverso della trapunta. Se c'è un trasferimento di colore sul panno bianco, non lavare affatto la trapunta e portarla invece in una lavanderia a secco professionale.

Prima di lavare la trapunta, pretratta eventuali macchie con uno smacchiatore commerciale o una soluzione di acqua e candeggina all'ossigeno.

Riempi un lavandino o una vasca da bagno profondi con acqua fredda. Assicurati che il lavandino o la vasca siano molto puliti e non abbiano residui di detergenti, che potrebbero danneggiare la trapunta.  Aggiungi un detersivo liquido delicato e privo di coloranti e profumi. Evita il detersivo in polvere perché può lasciare residui sul tessuto.

Metti la trapunta nell'acqua, assicurandoti che sia completamente sommersa. Muovi delicatamente la trapunta nell'acqua per aiutare a sciogliere lo sporco. Lasciare la trapunta in ammollo nell'acqua per circa 10 minuti. E poi risciacqua.

Come si strizza? Crea una fascia con un lenzuolo bianco unendo gli angoli per creare un anello. Avvolgi l'anello intorno alla trapunta, rimuovilo dall'acqua e lascialo sgocciolare sopra la vasca. Spremere delicatamente la trapunta per rilasciare più acqua (non torcere o strizzare). Lascia scolare l'acqua in eccesso, quindi posiziona la trapunta su un letto di asciugamani pesanti sul pavimento. Coprire con altri asciugamani e arrotolare per assorbire l'acqua. E poi lasciala asciugare all’aria aperta.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione