LAVANDERIA

Come lavare i leggings e i pantaloni da yoga

I leggings e i pantaloni da yoga vanno lavati spesso, da soli e possibilmente rispettando alcune facili regole che ti permettono di avere far durare più a lungo i tuoi indumenti.
LEGGI IN 2'

I leggings e i pantaloni da yoga sono indumenti molto comodi, non solo per fare sport, ma anche per stare in casa. Sono però un po’ delicati da lavare, perché possono ristringersi facilmente o deformare la maglia. Come su fa?

I materiali sintetici come l' olefina, lo spandex e altri usati per pantaloni e leggings da yoga devono essere sempre lavati in acqua fredda (non più di 30 gradi). E dovresti sempre saltare l'asciugatrice, anche a bassa temperatura e lasciarli asciugare all'aria lontano dal calore diretto (radiatori) e dalla luce solare.

Questi indumenti, realizzati con fibre sintetiche, non amano associarsi ad altri capi di lavanderia ad eccezione di altri pantaloni da yoga e dell'occasionale top sintetico da allenamento. Asciugamani, jeans e magliette di cotone vanno lavati separatamente, perché tendono a produrre lanugine che si attaccano alle fibre sintetiche.

Puoi ovviamente lavarli in lavatrice, scegliendo un ciclo delicato e un'impostazione di centrifuga finale leggera. Occhio anche al detersivo: usano poco e di alta qualità. Evita poi gli ammorbidenti, perché riducono le proprietà traspiranti del tessuto.  Se hai pantaloni da yoga che devono essere orlati, lavali prima per consentire il restringimento prima di modificarli.

Quanto spesso dovresti lavare i pantaloni da yoga? Lo yoga è un po' diverso da molte routine in palestra. Sudi, ma non stai sempre grondando di sudore. In linea di massima, ricordati che qualsiasi indumento che viene indossato vicino al corpo direttamente sulla pelle deve essere lavato dopo ogni utilizzo. Gli indumenti aderenti raccolgono batteri e spore di lievito dalla pelle. Se però vuoi aspettare almeno un paio di utilizzi, non lasciarli in una borsa da palestra. Scuotili, assicurati che non siano umidi e lavali il prima possibile.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta