TRUCCHI E SOLUZIONI

Come lavare i cuscini del divano e del letto

Hai mai pensato di lavare i tuoi cuscini del divano e del letto? Dovresti rinfrescarli a ogni cambio di stagione, proprio come le tende, perchè sono un nido per gli acari della polvere. Come si fa? Non sempre è necessario andare in tintoria.
LEGGI IN 2'

Cosa c’è di più comodo di un cuscino? Sono fondamentali per riposare bene la notte, ma anche per rilassarsi sul divano. E non dimentichiamo l’aspetto decorativo. Sono, però, molte le persone che li lavano o che non sono  come fare. È importante igienizzare non solo le federe ma anche l’imbottitura. Come si può fare senza andare in tintoria?

La prima cosa è leggere le etichette. Il tuo via libera passa proprio da lì. Alcuni cuscini possono essere inseriti in lavatrice con un detergente delicato, mentre altri possono essere lavati solo separando i diversi tessuti e a mano. Se non è disponibile alcuna etichetta di cura, cerca di comprendere di che cosa è fatta la federa. I filati delicati come la seta e il velluto richiedono in genere un trattamento speciale, mentre materiali come cotone o poliestere possono essere lavati ad acqua.

Per lavare a mano il cuscino, dovrai prima fare un test. Prova a spazzolarlo con movimenti leggeri con un asciugamano umido e poi fallo asciugare. Verifica il risultato? Se tutto sembra a posto, usa una spugna pulita immersa nella soluzione detergente (o anche uno shampoo) per pulire il tessuto. Devi essere molto delicata per non danneggiare le maglie ed elimina l'umidità in eccesso con asciugamani bianchi puliti. Non devi quindi strizzarlo.

Se il tuo cuscino regge la lavatrice, devi rimuovere le fodere e lavarle separatamente dalle imbottiture. Utilizzando il ciclo delicato e un detergente liquido delicato, lava i cuscini in acqua calda a 30 gradi. Non metterli in asciugatrice (a meno che tu non abbia la funzione senza calore), ma falli asciugare all’aria.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione