CONSIGLI UTILI

Come lavare bottiglie e cannucce riutilizzabili

Gli oggetti che ti aiutano a sostituire la plastica usa e getta, come le cannucce o le borracce, devono essere lavati con molta attenzione. Ecco i consigli per prenderti cura dell'igiene dei prodotti che ti aiutano per il pausa pranzo.
LEGGI IN 2'

Riciclare e riutilizzare devono essere le tue parole guida. È fondamentale ridurre la quantità di plastica usa e getta utilizzata ogni giorno. Via libera quindi a tazze, bottiglie, borracce e cannucce lavabili. Ma come si lavano?

Come pulire le cannucce riutilizzabili

Puoi trovare cannucce riutilizzabili in vetro, acciaio inossidabile, silicone, bambù e canna. Ognuno offre un aspetto e una sensazione in bocca unici. La cosa migliore che puoi fare, mentre sei in giro, è un "risciacquo" tenendola sotto un rubinetto di acqua corrente. Poi avrà comunque bisogno di un'accurata pulizia quando arrivi a casa.

Mescola alcuni spruzzi di detersivo per piatti con acqua calda in un lavandino o in una padella per creare una soluzione detergente per le cannucce. Alcune cannucce sono etichettate come lavabili in lavastoviglie, altre sono lavabili solo a mano. Come mai? L'acqua della lavastoviglie non può sempre raggiungere ogni superficie interna, soprattutto nelle cannucce con una curva. Puoi usare degli scovolini, se li trovi della giusta dimensione, per rimuovere i residui interni. Altrimenti immergi la cannuccia in acqua e bicarbonato poi prosegui con il lavaggio. Termina risciacquandola in acqua calda e lasciala asciugare in posizione verticale in un bicchiere pulito o in uno scolapiatti.

Come pulire le bottiglie d'acqua

La maggior parte delle bottiglie d'acqua è più facile da tenere pulita delle cannucce perché possono andare direttamente in lavastoviglie (controlla sempre le istruzioni del produttore). Anche se la bottiglia viene utilizzata solo per l'acqua, può comunque ospitare batteri pericolosi a causa dell’umidità intrappolata. Idealmente, le bottiglie dovrebbero essere pulite accuratamente dopo ogni utilizzo; ma lavale ogni due giorni. Per lo meno, togli il coperchio tra un utilizzo e l'altro in modo che la bottiglia abbia il tempo di respirare e asciugarsi.

Che tu abbia una bottiglia di vetro, acciaio inossidabile o plastica dura, la pulizia è la stessa. Usa una spazzola per bottiglie e l'acqua calda e sapone per raggiungere ogni superficie interna. Presta particolare attenzione al collo della bottiglia. L'acqua calda e il detersivo per piatti aiuteranno anche a rimuovere dall'esterno gli oli e lo sporco accumulati dalle mani.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta