RICICLO CREATIVO

Come fare la carta in casa con i fiori

LEGGI IN 1'

Lettere d'amore, lettere al nostro amico lontano: quante ne scriviamo al mese? Tante, ma non sopportiamo le lettere scritte al pc e inviate via mail, e amiamo da impazzire la carta da lettere di vario spessore e fantasia.

Allora, possiamo provare a realizzare della carta fai da te sfruttando i fiori e dare vita a fogli profumati e originalissimi tutti da scrivere. Perché non lanciarci in questo delizioso progetto?  Ecco di cosa abbiamo bisogno.

Occorrente

5 fiori, telaio rettangolare, bacinella, 2 panni di cotone, carta igienica o da riciclare bianca, acqua, forbici, pestello, mortaio, libro

Procedimento

Realizzare la polpa di carta con quella da riciclare che abbiamo a disposizione,  meglio se è bianca. Strappare i fogli a pezzetti e raccoglierli nel mortaio. Aggiungere un po' d'acqua e fare la polpa usando pestello e mortaio. 

Strappare i petali del fiore, farli bollire con un cucchiaio di bicarbonato (oppure usare dei fiori essiccati).

Inserire nella ciotola la cornice e distribuire uniformemente la polpa di carta. Poi aggiungere i petali, sollevare il telaio e lasciarlo scolare, quindi sistemare un panno sopra e uno sotto il telaio. Premere con decisione per eliminare  acqua e umidità.  Rovesciare il telaio e lasciare asciugare per una notte, meglio all’aria aperta. 

Dopodiché inserire ogni foglio tra due libri per stirarlo al meglio primi di utilizzarlo per la nostra lettera.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione